Way to the Woods, il videogame ispirato al giapponese Studio Ghibli

Way to the Woods

Way to the Woods è il titolo di un videogame che in molti non faticano a considerare un’opera d’arte.

Gran parte della sua bellezza e del suo impatto grafico è dovuto all’ispirazione a cui si affida il giovanissimo creatore – Anthony Tan, programmatore di soli 19 anni – ovvero i film del giapponese Studio Ghibli.

Ogni schermata di gioco è un illustrazione piacevole da guardare e unica nel suo genere. Ancora una volta, come ormai accade sempre più spesso, i videogame trascendono la loro principale natura di “passatempo” e valicano altri confini. In questo caso quello dell’arte.

Così su due piedi, o meglio, seduto ad una scrivania, mi vengono in mente altri due titoli simili in quanto a bellezza espressiva: Monument Valley, famosissimo gioco per smartphone vincitore di molti premi, e Florence, piccola perla che ho recentemente scoperto a cui ogni tanto dedico del tempo. Per maggiori informazioni sul programmatore e su Way to the Woods visita il sito ufficiale, oppure guarda il trailer.

Foto Copyright: Way to the Woods

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search