Le finte nature morte culinarie di Benjamin Hénon

ArtobjectsDigital

Il noto fotografo di nazionalità francese Benjamin Hénon realizza originalissimi still life commerciali a tema gastronomico nei quali del cibo non c’è neanche l’ombra.

Per le sue fotografie di natura morta Hénon utilizza oggetti d’uso quotidiano e cosmetici che illumina con maestria e ritrae in modo insolito e inaspettato, per creare surreali composizioni che evocano pietanze dall’aspetto accattivante: quella che a prima vista sembra una fetta di una prelibata torta alla panna non è altro che una spugna, gli spaghetti sono in realtà lacci di scarpe, il formaggio è solo un pezzetto di sapone di Marsiglia.

Nato nel 1976, Benjamin Hénon è cresciuto a Senlis, una piccola città nel nord della Francia. Ha studiato alla Scuola di Fotografia Les Gobelins di Paigi. Ha lavorato con clienti come Dolce Gabbana, Cartier, Chanel, Vuitton, Azzaro, Coty, Puig Parfums, Georland, L’Oreal, Yue Sai, The Kooples, Harry Winsto e le sue fotografie sono state pubblicate su Air France, Madame, Télérama, The Room, Qvest ecc.

Foto Copyright: Benjamin Hénon – benjaminhenon.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Still Life, Benjamin Hénon.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
I famosi dipinti fatti da emoji da ND Stevenson

I famosi dipinti fatti da emoji da ND Stevenson

“Shopped Tattos”, le star tatuate di Cheyenne Randall

“Shopped Tattos”, le star tatuate di Cheyenne Randall

Gli stravaganti collage di Sanda Anderlon

Gli stravaganti collage di Sanda Anderlon

I messaggi luminosi di Jeffrey Czum

I messaggi luminosi di Jeffrey Czum

Il surrealismo digitale di Ellen Sheidlin

Il surrealismo digitale di Ellen Sheidlin

"Distortions", gli autoritratti di Stephen  Ocampo Villegas

“Distortions”, gli autoritratti di Stephen  Ocampo Villegas

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati