La Land Art approda in Arabia Saudita con il progetto Wadi AlFann

ArchiobjectsLandscape

Un vero e proprio messaggio di globalizzazione e di espansione, quello che cinque artisti di Land Art vogliono comunicare, realizzando le proprie opere nella regione Nord Occidentale dell’Arabia Saudita.

E così dai deserti americani la Land Art approda anche nel Medio Oriente, accettando la sfida di trasformare il deserto in una grande opera d’arte entro il 2035.

I cinque nomi sono leggenda ormai e sono stati selezionati per la loro innata capacità di rendere l’arte un organismo vivente: all’appello James Turrell, Michael Heizer, Agnes Denes, Manal AlDowayan e Ahmed Mater.

Interessante e non casuale la scelta di dare voce anche a delle artiste donne, e ancora più lucente la scelta di selezionare artisti di nazionalità diversa.

 Wadi AlFann ha un’ambizione senza precedenti, una piattaforma leader a livello mondiale che consente ad artisti straordinari di creare le opere più significative della loro vita. Costituirà un nuovo esempio globale di arte in dialogo con la natura, celebrando la creatività umana che unisce le comunità di tutto il mondo e ispirando le generazioni attuali e future di artisti. Un’esposizione di tale portata epica, ambientata in un terreno monumentale come il deserto di AlUla, ha il potenziale per plasmare il corso della storia dell’arte in tempo reale-

Sostenuta dal principe eridatario Mohammed bin Salman Al Saud e curata da Iwona Blazwick, questa iniziativa intende trasformare la terra del deserto in una “Valle per le Arti”.

L’obiettivo è quello di dare voce e visibilità a un luogo per troppo dimenticato, culla in realtà di civiltà e di popoli, valli e canyon che raccontano migliaia di anni di culture diverse.

Le cinque opere sono state plasmate per riportare alla luce la storia di questi luoghi e per omaggiare la grandezza di questi territori sconfinati. Visionarie e monumentali incarnano l’anima poetica dei cinque artisti.

Render Copyright: ATHR Gallery – athrart.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Land Art.
Articolo di Francesca Longoni

Francesca Longoni

Giovane architetto d'interni. Attenta al mondo che mi circonda, in cerca di bellezza

Scopri altri post
La spettacolare bellezza delle chiese abbandonate in Italia

La spettacolare bellezza delle chiese abbandonate in Italia

Il monumento celebrativo della "New Dutch Waterline" di Gijs Van Vaerenbergh

Il monumento celebrativo della “New Dutch Waterline” di Gijs Van Vaerenbergh

Splendidi esempi di ponti pedonali sparsi per il mondo

Splendidi esempi di ponti pedonali sparsi per il mondo

Il mondo abbandonato fotografato da Romain Veillon

Il mondo abbandonato fotografato da Romain Veillon

L’immortalità dell’arte. L’Arc de Triomphe secondo Christo

L’immortalità dell’arte. L’Arc de Triomphe secondo Christo

Una scala verso il cielo, la Vlooyberg Tower in Belgio

Una scala verso il cielo, la Vlooyberg Tower in Belgio

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati