Uno stupendo polpo gigante come parco giochi in Cina

ArchiobjectsUrban

Polpo gigante

L’artista tedesco Florentijn Hofman, che già aveva fatto sognare con il suo coniglio gigante e con la sua papera galleggiante, ha recentemente realizzato, nella città cinese di Yantian, Shenzhen, un playground in cui l’elemento organizzatore dello spazio e delle attività è un polpo gigante.

Questo parco giochi e la sua principale attrazione traggono ispirazione dalla creatura mitologica del Kraken, anche se in questo caso si tratta di una riproduzione decisamente amichevole.

Polpo gigante
Polpo parco giochi

Quest polpo gigante è stato realizzato in collaborazione con lo studio UAP, che ha aiutato l’artista a portare in vita la sua immaginazione visionaria.

Quella che una volta era un’area dismessa ora è diventata un playground per bambini che possono divertirsi a scoprire e interagire con questa gigantesca scultura.

playground

Foto Copyright: UAP

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Playground.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
Gli skateparks della California fotografati da Amir Zaki

Gli skateparks della California fotografati da Amir Zaki

I playground sportivi a colori di Ilanna Barkusky

I playground sportivi a colori di Ilanna Barkusky

Le forme dell'architettura contemporanea a Milano, Andres Gallardo

Le forme dell’architettura contemporanea a Milano, Andres Gallardo

L’installazione Time Loop a Hong Kong

L’installazione Time Loop a Hong Kong

Le città verdi immaginate dallo studio WATG

Le città verdi immaginate dallo studio WATG

6 Esempi di playground urbani progettati da architetti

6 Esempi di playground urbani progettati da architetti

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati