“Activity Zone”, un parco pubblico polacco all’avanguardia

ArchiobjectsPublic Spaces & Landscape

Nella città di Chorzów, situata in Polonia, è stato realizzato un vivace parco pubblico multiuso che mette in mostra una vasta gamma di possibilità di gioco.

Progettato dallo studio di architettura SLAS, il parco chiamato “Activity Zone” rompe la monotonia di una grande area di cemento attraverso una varietà di forme e strutture, ognuna con la propria funzione specifica.

Parco giochi e attrezzature per il fitness si alternano tra campi da ballo, posti a sedere e aree verdi, tra cui una serie di grandi alberi esistenti.

Per enfatizzare l’accessibilità, lo studio ha scelto il cemento come materiale principale per facilitare la navigazione per gli utenti su sedia a rotelle e con mobilità ridotta.

“Activity Zone” comprende la prima fase di un’iniziativa di integrazione tra l’Università della Slesia e la città di Chorzów, riqualificando un ex sito militare in uno spazio più accogliente costruendo collegamenti tra le comunità accademiche e locali.

Foto Copyright: Michał Kopaniszyn – SLAS – facebook.com/slas

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Playground.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Gli spazi abbandonati fotografati da Ryan Koopmans

Gli spazi abbandonati fotografati da Ryan Koopmans

Le fotografie minimaliste di Stuart Allen

Le fotografie minimaliste di Stuart Allen

In memoria di Richard Serra. L’ossessione della scultura gigante

In memoria di Richard Serra. L’ossessione della scultura gigante

Il campo sportivo indoor Hexi all'Università di Shaoxing

Il campo sportivo indoor Hexi all’Università di Shaoxing

La serenità del centro visitatori di Filsø in Danimarca

La serenità del centro visitatori di Filsø in Danimarca

Sotto il ponte c'è uno skatepark a Ljubljana

Sotto il ponte c’è uno skatepark a Ljubljana

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati