La triste visione apocalittica della società contemporanea

Are You Lost In The World Like Me?, poco più di tre minuti per inquadrare una direzione che si sta prendendo, in una visione apocalittica e solitaria di un mondo inscatolato e monopolizzata dall’esteriorità apparente.

Un cortometraggio, secondo singolo musicale di Moby & The Void Pacific Choir contenuto nell’album “These systems are failing”, abilmente illustrato da Steve Cutts (di cui abbiamo già parlato per il cortometraggio “Happiness”) che trova ispirazione nei disegni di cartoni animati anni ’30, nel racconto di un futuro ombroso fatto di eccessi e privazioni, osservato da un giovane cercatore soggiogato ed abbandonato da questa decaduta realtà dove anche i sogni sono frivole privazioni, censurate e forzatamente nascoste dietro uno schermo, nel ricordo di quel mondo pieno di colori dove il prossimo, anche in tempesta, era disposto a passeggiare condividendo il suo ombrello.

Per me il video parla della nostra crescente dipendenza dalla tecnologia e delle interazioni tra le persone, o meglio: dell’assenza di interazioni tra le persone. L’accento è posto sul fatto che la tecnologia ci influenza, ci desensibilizza.

-Moby

are-you-lost-in-the-world-like-me-moby
are-you-lost-in-the-world-like-me-moby-2
are-you-lost-in-the-world-like-me-moby-1_1
are-you-lost-in-the-world-like-me-moby-8
are-you-lost-in-the-world-like-me-moby-7

Autore del video: Steve Cutts e Moby & The Void Pacific Choir

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search