I corpi nudi di Robert Farber

ArtobjectsPhotography

Artista americano, celebre per i suoi lavori nel campo della moda e della pubblicità, Robert Farber è considerato uno dei maestri della fotografia di nudo. Insieme a una produzione più commerciale, ha frequentato il tema del ritratto erotico, con risultati di altissima raffinatezza.

Quella di Farber è una nudità elegante, intrisa di fantasia e di una vena di mistero: le sue fotografie sono carnali, poetiche, caratterizzate da tagli audaci e da forti contrasti luministici.

Per l’artista il corpo del modello, di cui sono fotografati, quasi sempre, soltanto dei dettagli anatomici, diviene campo d’indagine e di sperimentazione sulla forma; le membra nude, spogliate di qualunque arzigogolo stilistico, sono sublimate a pura essenza geometrica.

I corpi nudi e conturbanti, seducenti, impudichi, immortalati in pose statuarie, talvolta teatrali, appaiono scolpiti dalle ombre, mentre la luce accarezza e modella le forme, le infonde di un incanto purissimo, delinea le silhouette, restituendo al fruitore una plasticità armonica e sintetica.

L’estetica fotografica di Farber mantiene un legame ancillare con la pittura, la sua è una rappresentazione del corpo artistica, quasi impressionistica, dalle sottili citazioni classiche, una celebrazione platonica e romantica della bellezza e della perfezione della natura umana.

Nato nel 1944 a Newark, in New Jersey, Robert Farber è cresciuto a Maplewood-South Orange.  Amante dell’arte sin dall’infanzia, dopo gli studi in marketing ed economia al college, dagli anni Settanta si è dedicato alla fotografia come autodidatta.  Nel 1995 è stato insignito del Premio Internazionale ASP. Ha esposto le sue opere in gallerie d’arte e musei in America, in Europa e Asia, e pubblicato decine di libri.

Foto copyright: Robert Farber – farber.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Sensuality, Robert Farber.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Correlati
L'armonica passione di due corpi in contrasto, Camila Falquez

L’armonica passione di due corpi in contrasto, Camila Falquez

Il corpo nudo nella fotografia di Emma Hartvig

Il corpo nudo nella fotografia di Emma Hartvig

La fotografia di nudo di Rafael Navarro. Il corpo tra realtà e astrazione

La fotografia di nudo di Rafael Navarro. Il corpo tra realtà e astrazione

Scopri altri post
Surrealismo fotografico, le visioni noir di Kaveh Hosseini Steppenwolf

Surrealismo fotografico, le visioni noir di Kaveh Hosseini Steppenwolf

Sull'estetica intimista delle fotografie di Li Hui

Sull’estetica intimista delle fotografie di Li Hui

Cieli rosa e riflessi magici, gli scatti di Joel Thorpe

Cieli rosa e riflessi magici, gli scatti di Joel Thorpe

La città misteriosa che ricorda Stranger Things di Mark Broyer

La città misteriosa che ricorda Stranger Things di Mark Broyer

Swiss pass, i passi di montagna fotografati da Tom Hegen

Swiss pass, i passi di montagna fotografati da Tom Hegen

Color Therapy, il mondo a colori di Paolo Pettigiani

Color Therapy, il mondo a colori di Paolo Pettigiani

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati