Warren Keelan, il fotografo del mare

Il mare è un racconto antico. L’acqua, elemento essenziale nella vita dell’uomo, da sempre esercita un fascino misterioso, con la sua potenza e la sua poesia, espressione mistica della forza inesorabile della Natura.

Solo il mare, l’oceano, le onde. Maestose montagne d’acqua cristallina, un tumulto che schiumeggia, uno spettacolo sublime di scrosci e spuma. Sono le immagini spettacolari di Warren Keelan, fotografo pluripremiato di paesaggi marini e oceanici, che vive a Wollongong, sulla costa meridionale del New South Wales, in Australia.

Da circa sette anni Keelan trascorre ore e ore in acqua, con la muta e la sua macchina fotografica, per fissare la bellezza monumentale del mare, il respiro dell’oceano, quando è placido e silenzioso, o gonfio di cavalloni in burrasca, ne cattura il ritmo, l’energia, la dimensione, la geometria, la forma mutevole della luce che si infrange su di esso e lo penetra, tingendolo di una miriade di sfumature, insegue la giusta prospettiva e il momento ideale, per regalarci visioni mozzafiato.

La fotografia di Keelan non si limita a registrare la realtà, la eleva, la plasma con il suo linguaggio. Il fotografo immortala la danza dell’oceano in ogni declinazione possibile, fino quasi all’astrazione.

Le sue onde sono ora gonfie e pesanti, torbide, scure, ora luminose, grafiche, trasparenti, alte e vigorose, talvolta pura essenza cromatica, calme e spettrali, di un colore verde smeraldo, o di un blu profondissimo quando, all’improvviso, si infuocano ai raggi crepuscolari.

The most challenging and enjoyable aspect of making images of water is that it’s an element you have zero control over. The ever-changing, unpredictable nature of ocean water is also some of the many reasons I love making images of it and in it.

– Warren Keelan

Foto Copyright: Warren Keelan – warrenkeelan.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search