Una casa modulare sospesa sull’oceano

Una casa modulare sospesa sull’oceano

Non la solita megavilla ultra sfarzosa, più “semplicemente” una casa modulare sospesa sull’oceano. Lo studio specializzato in architettura prefabbricata, Modscape, ha avuto il coraggio di progettare questa struttura non convenzionale e a dir poco sorprendente. Si trova in Australia, nella località “Victoria”.

L’abitazione viene immaginata dai progettisti come una naturale estensione del paesaggio. L’ingresso, che ospita i posti auto al coperto, è il livello più alto ed è il primo piano che s’incontra venendo dalla solida terra ferma – da qui un ascensore collega verticalmente ogni piano.Utilizzando tecnologie di progettazione modulare e metodi di prefabbricazione sono riusciti a ribaltare il canonico concetto di scale che vanno verso i piani superiori, qui si scende di piano in piano verso l’oceano. Gli arredi interni sono minimali ed essenziali, sia per non sminuire la vista sull’oceano, che da sola arreda già tutto lo spazio interno, sia per non appesantire eccessivamente la struttura.

La tecnologia utilizzata è quella della prefabbricazione modulare, questo ha permesso il controllo del progetto nelle minime parti, fino alla vite. Altrimenti non sarebbe certo possibile neanche pensare di realizzare quest’architettura, se non a costi proibitivi. Grazie alla prefabbricazione i progettisti hanno potuto sovrapporre una serie di moduli, ciascuno ancorato nella roccia con perni in acciaio.

Dal punto di vista architettonico questa casa è molto soddisfacente. Le funzioni sono suddivise per livelli, tutti collegati verticalmente, il che assicura la giusta privacy e la giusta tranquillità per godersi il panorama senza eccessive distrazioni. Inoltre, osservando la pianta dell’edificio in tutti i suoi piani, è possibile notare come i progettisti abbiano sempre progettato gli spazi secondo i principi della flessibilità tecno-tipologica – metodo di progettazione contemporaneo che permette alle case di essere manutenute al meglio.

modscape-cliff-house-concept-victoria-australia

Photo copyright: @Modscape

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Paolo
    Rispondi

    Una casa sicuramente non adatta a chi soffre di vertigini! 🙂

    • Leonardo Pelizzari
      Rispondi

      …o di claustrofobia (di notte) e agorafobia (di giorno), per me un inutile esercizio formale.

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search