Le sedute di Andrea Ponti che si ispirano alle finestre di Hong Kong

DesignobjectsDesign

Il designer italiano Andrea Ponti, con base ad Hong Kong, presenta la sua ultima serie di sedie Shadows in the Windows, al Superstudio nella settimana del mobile di Milano.

Un’istallazione composta da 8 sedute realizzate in acciaio ed ABS che descrive il paesaggio urbano di Hong Kong attraverso la metafora della finestra.

La sedia vicino alla finestra, che ne proietta su di essa la propria ombra, diventa in modo simbolico la rappresentazione del paesaggio urbano della metropoli cinese in uno scenario fatto di profili e silhouette, luci e ombre, texture e colori ognuna a suo modo unica e differente.

Il susseguirsi ripetitivo e sincopato di questo elemento sulle facciate degli edifici da vita ad uno scenario urbano unico nel suo genere fatto di spazi e vuoti, luci ed ombre, texture e colori.

-Andrea Ponti

Foto Copyright | info: Andrea Ponti

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: MDW17.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Il leggendario Opinel in una versione speciale

Il leggendario Opinel in una versione speciale

Capsule creative pronte all’uso. Lombrello e le sue sedie

Capsule creative pronte all’uso. Lombrello e le sue sedie

L’impeto creativo nei tappeti-opere d’arte di cc-tapis

L’impeto creativo nei tappeti-opere d’arte di cc-tapis

Il muro verde modulare di Horticus

Il muro verde modulare di Horticus

Il tavolo ispirato a Inception

Il tavolo ispirato a Inception

Design davvero sostenibile, Gourds dello studio Crème

Design davvero sostenibile, Gourds dello studio Crème

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati