Le sculture ondulate in rattan di Aurélie Hoegy

ArtobjectsPaintings

L’artista parigina Aurélie Hoegy con maestria fonde movimento, materiale e ambiente nelle sue sculture dinamiche in rattan evocando in ogni forma la seducente danza delle onde oceaniche.

Nella serie “Wild Fibers”, sfrutta la forza e la flessibilità del rattan per instaurare un dialogo profondo tra gesto e oggetto nella creazione di opere che si collocano a metà strada tra arte e design.

Cresciuta tra la vegetazione lussureggiante della foresta pluviale tropicale, la passione di Hoegy per il rattan è stata rinvigorita durante una residenza a Bali. Collaborando con artigiani locali, ha esplorato la storia e le qualità uniche di questa fibra.

Mi affascinavano i gesti degli artigiani: lavorano con tutto il corpo, anche i piedi. Danzano con la fibra. È un lavoro raffinato e loro sono stati felici di trasmettermi il loro know-how.

Aurélie Hoegy

Sia che si tratti di una chaise longue, un divano o una sedia, ogni pezzo nasce da una meticolosa fase di modellazione. Attraverso l’utilizzo di una stampante 3D, l’artista si avvicina all’impresa tenendo sempre presente l’integrità del materiale.

ARTIST. Aurélie Hoegy @aurelie.hoegy

SERIE. Wild Fibers

IMAGES © Gordon Spooner – aureliehoegy.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Sculptures, Aurélie Hoegy.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Le poetiche sculture in legno di Fumiya Watanabe

Le poetiche sculture in legno di Fumiya Watanabe

Subvisual Subway, una serie fotografica di Craig Ward

Subvisual Subway, una serie fotografica di Craig Ward

Le fotografie subacquee di Barbara Cole

Le fotografie subacquee di Barbara Cole

Gli animali bizzarri di Bruno Pontiroli

Gli animali bizzarri di Bruno Pontiroli

La bellezza della normalità

La bellezza della normalità

Le fotografie di “The Last Faust” di Philipp Humm

Le fotografie di “The Last Faust” di Philipp Humm

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati