Il micro appartamento a Bergamo con influenze Persiane

ArchiobjectsHouses

Situato al centro della città di Albino in Valle Seriana, Bergamo, il micro-appartamento di soli 25 mq è stato progettato per una coppia locale, di origine italiano/persiana. Il progetto di ristrutturazione riguarda il riuso di un portico aperto, un tempo utilizzato come magazzino, contiguo a un giardino privato.

L’approccio progettuale di Francesca Perani è ironico e giocoso, con la volontaria sdrammatizzazione dell’architettura attraverso un uso di materiali poveri ma fortemente caratterizzati, colori vivaci e un uso deliberato di linee diagonali volte a definire spazi più dinamici di relazione.

 Il “rifugio urbano” è stato concepito per estenderne i suoii usi stagionali e consentirne di nuovi, un luogo di residenza o studio dove quiete e intimità sono in armonia con la natura circostante, dove la privacy è garantita nonostante l’alta densità urbana della zona circostante.

Un lodge minimale e multifunzionale situato a piano terra, che riassume funzionalità, stile e intraprendenza di uno spazio abitativo contemporaneo con l’aggiunta di un  giardino pensile.

L’edificio ristrutturato si configura come un ampliamento di una villa moderna costruita nel 1968 dall’architetto Armen Manoukian e ristrutturato da Francesca Perani nel 2008.

Con questo nuovo intervento, la forma volumetrica esterna è stata mantenuta inalterata, privilegiando il mantenimento di  grandi aperture e un colore di facciata legato ai toni della terra mentre un solenne e al tempo stesso giocoso frangisole caratterizza l’intero progetto rivelandosi come una seconda pelle.

Una griglia metallica bianca si piega liberamente di fronte alla facciata sud e definisce un giardino triangolare esclusivo: un riferimento dichiarato agli antichi archi e schermature persiane qui adottato in risposta alla necessità di privacy del mini-appartamento.

Le dimensioni limitate e l’estrema ristrettezza dell’edificio esistente hanno suggerito un progetto completamente su misura degli interni, dove flessibilità e multiuso sono diventati fattori chiave.Un’ampia seduta continua è sia contenitore che letto, mentre le armadiature all’entrata nascondono spazi scrivania.Il design degli interni è composto da due aree monocromatiche in forte contrasto.

Un caldo e accogliente OSB (Oriented Stand Board, panello a scaglie orientate)  definisce l’area living in un’unica superficie tramata, gioiosamente intervallata dall’utilizzo di materiali vintage, maniglie anni ’60 o dal gres stampato ad effetto marmo utilizzato come piano cucina in versione pop.

Un’intensa resina blu lucida, riferimento all’indaco persiano, riveste tutte le pareti del bagno, dove prendono forma rubinetterie e accessori bianchi.

La doccia è caratterizzata dalla parete esistente in pietra e approfitta, grazie alla porta-finestra, dello spazio esterno dedicato al giardino privato.

Le linee diagonali definiscono il design del piano della cucina e dei serramenti assicurando un corridoio  dinamico in cui le doppie nicchie in legno ricavate dalle aperture principali facilitano una conversazione frontale.

Materiali a basso costo, attenzione all’isolamento termico, flessibilità e privacy sono gli elementi chiave di questo progetto, dove architettura contemporanea e cultura iraniana si fondono creando una sensazione rassicurante di intimità e calore.

Foto Copyright: Francesca Perani – francescaperani.com@fpenterprise

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Scopri altri post
Sunoo Temple House. Un luogo d’incontro tra l’uomo, l’Ambiente e la spiritualità

Sunoo Temple House. Un luogo d’incontro tra l’uomo, l’Ambiente e la spiritualità

Una casa fungo che vuole diventare essa stessa natura

Una casa fungo che vuole diventare essa stessa natura

Una villa illusionista in una riserva naturale svedese

Una villa illusionista in una riserva naturale svedese

I volumi in armonia della RCR House in Portogallo

I volumi in armonia della RCR House in Portogallo

La villa galleggiante e sostenibile in una visionaria Amsterdam

La villa galleggiante e sostenibile in una visionaria Amsterdam

Una casa in legno nel cuore della Norvegia, Rever & Drage architects

Una casa in legno nel cuore della Norvegia, Rever & Drage architects

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati