Il fallimento della città utopica Ordos (Cina)

ArchiobjectsUrban

città utopica

C’è una cosa che hanno in comune tutte queste immagini, la quasi totale assenza di persone. Avevamo già parlato delle città fantasma cinesi, ma nel caso di una città utopica fallita è diverso rispetto ad una “semplice” città disabitata.

All’origine di questo fallimento c’era un progetto, un sogno, investimenti e anche una certa cultura per certi versi. Guardando queste fotografie capiamo che sono state investite molte risorse in questa città e non solo dai soliti speculatori edili, ma anche da amministrazioni le quali avevano in mente un futuro del tutto diverso..

Così come per le città fantasma, anche in questo caso questi terribili sprechi sono profondamente affascinanti.

città utopica
ordos
ordos
città utopica
ordos

Foto Copyright: Raphael Olivier

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
Gli skateparks della California fotografati da Amir Zaki

Gli skateparks della California fotografati da Amir Zaki

I playground sportivi a colori di Ilanna Barkusky

I playground sportivi a colori di Ilanna Barkusky

Le forme dell'architettura contemporanea a Milano, Andres Gallardo

Le forme dell’architettura contemporanea a Milano, Andres Gallardo

L’installazione Time Loop a Hong Kong

L’installazione Time Loop a Hong Kong

Le città verdi immaginate dallo studio WATG

Le città verdi immaginate dallo studio WATG

6 Esempi di playground urbani progettati da architetti

6 Esempi di playground urbani progettati da architetti

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati