I ritratti ricamati di Cayce Zavaglia

ArtobjectsArt

L’artista australiana Cayce Zavaglia realizza ritratti estremamente realistici, di amici e familiari, adoperando la tecnica del ricamo.

Con una maestria che rasenta la perfezione, Zavaglia utilizza fili di cotone, seta o lana, come fossero i colori sulla tavolozza di un pittore, li intreccia e li fonde con tale abilità da ottenere gradazioni e sfumature che conferiscono ai suoi arazzi l’illusione della profondità e del volume, tanto da sembrare, a un primo sguardo, dei quadri dipinti a olio.

Un’altra interessante peculiarità del suo operato artistico, è quella di mostrare il retro dei ritratti, così da fornire all’osservatore una visione più completa del processo di costruzione dell’opera, e rappresentare, metaforicamente, il contrasto tra l’apparire “esterno” del soggetto, e il sé più profondo.

Over the years, I have developed a sewing technique that allows me to blend colors and establish tonalities that resemble the techniques used in classical oil painting.   The direction in which the threads are sewn mimic the way brush marks are layered within a painting which, in turn, allows for the allusion of depth, volume, and form. My stitching methodology borders on the obsessive, but ultimately allows me to visually evoke painterly renditions of flesh, hair, and cloth.

Cayce Zavaglia

Nata a Valparaiso nel 1971, Cayce Zavaglia ha studiato Pittura alla Washington University di Saint Louis e al Wheaton College di Wheaton. È rappresentata dalla William Shearburn Gallery.

Foto Copyright: Cayce Zavaglia – caycezavaglia.com@caycezavagliastudio/

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Portraits, Fiber Art, Cayce Zavaglia.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
Il corpo femminile secondo Sasha Podgurska

Il corpo femminile secondo Sasha Podgurska

Tra realismo e surrealismo, le opere mixed media di Daniel Horowitz

Tra realismo e surrealismo, le opere mixed media di Daniel Horowitz

Il fotorealismo monocromatico di Marta Penter

Il fotorealismo monocromatico di Marta Penter

Il cibo come metafora della società dei consumi, nelle fotografie di James Ostrer

Il cibo come metafora della società dei consumi, nelle fotografie di James Ostrer

Guy Catling reinventa la storia con i suoi collages floreali

Guy Catling reinventa la storia con i suoi collages floreali

Gli autoritratti afro di Lina Iris Viktor

Gli autoritratti afro di Lina Iris Viktor

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati