The salt series, le fotografie aeree di Tom Hegen

fotografie-aeree-tom-hegen-1

Il fotografo tedesco Tom Hegen ha realizzato in giro per l’Europa una serie di fotografie aeree di grande valore estetico e documentaristico, The salt series, panoramiche di luoghi in cui l’uomo ha lasciato un’impronta visibile, testimonianza dell’impatto dei suoi interventi sull’habitat naturale, in particolare, l’estrazione del sale, una delle attività minerarie più antiche del mondo, spesso causa di trasformazione del territorio in paesaggi singolari e di bellezza magnetica.

Hegen ha fissato la macchina fotografica a un drone, per cristallizzare dall’alto i motivi geometrici e le tonalità ora tenui, ora sgargianti, delle paludi salmastre, popolate da coloratissimi microrganismi che conferiscono a questi ecosistemi inospitali nuance insolite e brillanti.

fotografie-aeree-tom-hegen-7

The production of sea salt is one of the oldest forms of human intervention in natural spaces. Sea salt comes from natural evaporation of seawater out of artificial created ponds. The color of the water indicates the salinity of the ponds. Micro-organisms change their hues as the salinity of the pond increases. The colors can vary from lighter shades of green the vibrant red. Although the sea salt industry covers large areas around the world, the salt ponds and marshes are an important habitat for many species like birds, shellfishes or micro.

-Tom Hegen

La tecnica zenitale, con l’asse ottico perfettamente verticale sul soggetto, conferisce agli scatti un effetto irreale, una peculiare ambiguità, un punto di vista astratto e minimalista che sconcerta lo spettatore, tanto da non sapere più se si tratti di un’immagine naturalistica o di un capolavoro d’arte contemporanea.

Le fotografie di Hegen, nelle ricche campiture di colore puro, dalle declinazioni del verde acqua e del rosa, ai toni dell’arancio e del rosso squillante, interrotte solo da fenditure sottili, nelle composizioni simmetriche essenziali, in cui la terza dimensione appare annullata, e si perdono i margini del reale, evocano l’astrattismo americano di stampo espressionista dei color field di Rothko, di Barnett Newman, Clifford Still e di Ad Reinhardt.

Foto Copyright: tomhegen

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search