Pop Renaissance, i ritratti femminili di Romina Ressia

The Age of Decadence è il titolo di una serie di ritratti di Romina Ressia, fotografa argentina, classe 1981, tableaux vivants a cavallo tra pittura e fotografia, di cui protagonista indiscussa è la donna, raffigurata in un duello estetico ed espressivo tra passato e presente, con un esercizio di stile che rende omaggio ai grandi maestri dell’arte rinascimentale.

Una messa in scena anacronistica, nei costumi, nell’armonia delle composizioni e nella luminosità calibratissima, con pochi elementi salienti, la gomma da masticare, i popcorn, la Coca Cola, oggetti-simbolo del consumismo, ancorati alla modernità, che dissacrano la purezza e la pudicizia delle belle protagoniste dei suoi ritratti

Queste eroine pop, romantiche e irreverenti, colte in momenti di semplice quotidianità, sembrano aver preso vita dalle pagine di un’opera shakespeariana. L’incarnato dei volti è chiarissimo, tendente all’avorio, ma contrasta con le espressioni sfrontate e gli sguardi taglienti, una schiera di dame e nobildonne che, con aria noncurante, si fa tentare da un sandwich o da un enorme zucchero filato.

l suo linguaggio artistico, nella scelta dei colori e delle pose, nella ricostruzione attentissima, quasi maniacale, di ogni dettaglio, dal trucco alle acconciature, è saldamente legato a un retaggio del passato, lo studio della luce deriva dalle pitture di Veermer e di Velasquez, gli sfondi scuri enfatizzano i volti illuminati, che sembrano avanzare dall’oscurità.

La Ressia ci guida, con una sottile e straordinaria abilità, sulle soglie dell’universo femminile, s’interroga sul ruolo e sull’identità della donna nella società, e compie un’attenta analisi critica della realtà contemporanea.

Le fotografie di Romina Ressia saranno in mostra dal 5 al 19 giugno all’House of Fine Art (HOFA) di Londra.

Foto Copyright: Romina Ressia – rominaressia.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search