Il primo parco sotterraneo al mondo, New York Lowline

parco sotterraneo

Dopo il successo mondiale dell’Highline, New York decide di sperimentare ancora con la Lowline – un recupero architettonico nel sottosuolo. La grande mela è nuovamente un esempio da seguire.

Le autorità di New York hanno infatti approvato il progetto per la costruzione del primo parco sotterraneo al mondo, sarà situato in una linea ferroviaria sotterranea abbandonata nel Lower East Side di New York.

Per convincere i cittadini ad animare questo singolare parco nel sottosuolo e per assicurare alle piante che vi saranno installate la luce di cui hanno bisogno, sarà installato un innovativo sistema di illuminazione diurna che utilizzerà cavi in fibra ottica e specchi per irradiare la luce solare nella metropolitana.

“Ogni progettista sogna di poter fare un lavoro che contribuisce al benessere collettivo” – commenta James Ramsey, ideatore del progetto – “Nel corso degli ultimi otto anni, abbiamo solo lottato per quello che abbiamo pensato fosse una grande idea per rendere migliori la nostra città e la nostra comunità”

Non è solo un progetto, il Lowline Lab lo testimonia

Non è tutta un’opera di fantasia, l’anno scorso lo studio Raad, promotore del progetto (nella galleria qui sotto si vedono le fasi di progettazione all’interno di un capannone) ha aperto una sorta di avamposto della lowline, un laboratorio/spazio espositivo chiamato Lowline Lab. Una prova di successo, infatti più di 70.000 persone lo hanno visitato.

Il laboratorio ha testato la tecnologia di illuminazione per la coltivazione di piante interrate, i sistemi di raccolta delle acque, e i modi per regolare la temperatura dell’aria. Tutto ha funzionato. Ora occorre solo raccogliere i fondi e andare fino in fondo.

Lowline New York7
Lowline New York8
Lowline New York2

Foto copyright: InhabitatThe spaces, Raad studio

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search