Misticismo e surrealtà, i disegni di Otto Rapp

ArtobjectsIllustration

Summa perfetta di surrealismo e realismo magico, quello dell’artista austriaco Otto Rapp è un repertorio visivo di fantasie apocalittiche e allucinazioni spiritualistiche di feroce bellezza, stupefacente sia per l’estrema perfezione tecnica che per la creatività dell’autore.

Mondi incantati e personaggi inquietanti fanno da sfondo a un racconto immaginifico fitto di elementi autobiografici e di riferimenti a discipline e tematiche a lui care, come la religione, la mitologia, la psicologia.

I disegni intricatissimi di Rapp, ricchi di rimandi all’universo allegorico di Max Ernst e alle deliranti visioni daliniane, colpiscono per la forte valenza simbolica, sottendono significati complessi e sfaccettature nascoste, non d’immediata lettura, si aprono a molteplici interpretazioni.

While Surrealism provided the initial spark, and some of the methods of Surrealism are employed, I do not suppress the influence of the rational and selective focus. Thus, particularly in later works, there is to be found a conscious juxtaposition of the complementary forces of inspiration and reason. I do not concern myself with the elimination of the rational, the exclusivity of the irrational and the absurd, but presentation of the conscious and subconscious world as an inseparable whole. I draw my inspirations from the layered labyrinth underground which represents the other side of life, which is an inner imaginative-inspirational counterpart to the outer world, expressed with the help of logic-alogic associations, analogisations and symbolism.

Otto Rapp

Nato nel 1944 a Felixdorf, in Austria, Otto Rapp ha vissuto a Vienna fino al 1964, successivamente si è trasferito a Stoccolma, in Svezia e, nel 1969, è emigrato in Canada, dove ha studiato Arte presso la University of Lethbridge di Alberta. Nel gennaio 2009 ha fondato il Private Visionary Art Network e, poco tempo dopo, la Public Visionary Art Gallery. Le sue opere sono state esposte in numerose mostre in tutto il mondo. Oggi vive e lavora a Vienna.

Foto Copyright: Otto Rapp – artofthemystic.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Surrealism, Otto Rapp.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
"Broken Promises", splendidi anime anni '80 di Aleksov Ana

“Broken Promises”, splendidi anime anni ’80 di Aleksov Ana

Le illustrazioni psichedeliche e improvvisate di Ori Toor

Le illustrazioni psichedeliche e improvvisate di Ori Toor

Le malinconiche poesie visive di Her Afternoon

Le malinconiche poesie visive di Her Afternoon

Le illustrazioni minimal dei film anni 80/90 di Damiano Stingone

Le illustrazioni minimal dei film anni 80/90 di Damiano Stingone

Le Super famiglie della cultura Pop immaginate da Andry "Shango" Rajoelina

Le Super famiglie della cultura Pop immaginate da Andry “Shango” Rajoelina

Le illustrazioni dark di Hiroko Shiina

Le illustrazioni dark di Hiroko Shiina

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati