Le Hiper-photos di Jean–François Rauzier

ArtobjectsDigital

Fotografo di nazionalità francese, Jean–François Rauzier è noto a livello internazionale per essere stato il precursore dell’Hyper-photography, tecnica di editing che consiste nel creare foto-collages digitali di enormi dimensioni.

Artista visionario, Rauzier scatta migliaia di immagini di luoghi reali, realizzate con un teleobiettivo e ad altissima risoluzione, che poi assembla, clona e trasforma in scenari surreali e virtuali, unendo nella stessa fotografia l’infintamente grande e l’infinitamente piccolo.

Le vedute urbane di Rauzier, oniriche, chimeriche, labirintiche, poetiche, conducono l’osservatore in mondi altri, senza tempo, ricchi di una miriade di curiosi e insoliti dettagli su cui soffermarsi e fantasticare.

Jean–François Rauzier è nato a a Sainte-Adresse nel 1952. Vive e lavora a Parigi. Ha esposto le sue opere alla Annenberg Foundation di Los Angeles,al Palais des Beaux-Arts di Lille,al MOMA di Mosca, al Centro Culturale Botanico di Bruxelles, tra gli altri, e i suoi lavori sono presenti in numerose collezioni di arte contemporanea come la Fondazione Louis Vuitton, l’Institut Culturel B. Magrez, la Ville de Versaille.

Foto Copyright: Jean–François Rauzier – studiojfr.com@studio.jfr

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Collage, Hyper-photography, Jean–François Rauzier.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
I famosi dipinti fatti da emoji da ND Stevenson

I famosi dipinti fatti da emoji da ND Stevenson

“Shopped Tattos”, le star tatuate di Cheyenne Randall

“Shopped Tattos”, le star tatuate di Cheyenne Randall

Gli stravaganti collage di Sanda Anderlon

Gli stravaganti collage di Sanda Anderlon

I messaggi luminosi di Jeffrey Czum

I messaggi luminosi di Jeffrey Czum

Il surrealismo digitale di Ellen Sheidlin

Il surrealismo digitale di Ellen Sheidlin

Le finte nature morte culinarie di Benjamin Hénon

Le finte nature morte culinarie di Benjamin Hénon

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati