Il Midwest di Michael Knapstein

ArtobjectsPhotography

I created Midwest Memoir as a way to help others see the Midwest in a whole new light. The Midwest in which I was raised. The Midwest that shaped my experiences and my artistic aesthetic. The Midwest the way I will always remember it, even though it continues to change and disappear around me.

Michael Knapstein

Sulla scia della fotografia documentaria e della Straight photography del gruppo f/64 di Ansel Adams, influenzato dal lavoro di artisti che hanno immortalato il cuore autentico dell’America, quali Wood, Benton, Curry, Wyeth e Hopper, il fotografo di fama internazionale Michael Knapstein ha realizzato ‘Midwest Memoir’, un corpus di immagini di un bianco e nero caldo e avvolgente, che danno, della sua amata terra natale, una visione affascinante e inedita.

Osservare le fotografie di Knapstein è come sfogliare un album di ricordi dalle pagine ingiallite, che profumano di bucato steso al sole, dell’aria umida prima di un temporale, della brezza estiva che accarezza i campi di grano e di neve fresca; è come addentrarsi in un mondo pieno di magia, dove il tempo sembra essersi fermato.

Michael Knapstein nasce nel 1956, a Stevens Point, in Wisconsin. Dopo essersi laureato al College of Fine Arts and Communication presso l’Università del Wisconsin, si avvia a una carriera trentennale nel campo della pubblicità. Dal 2010 si dedica completamente al suo primo amore, la fotografia, ottenendo premi e riconoscimenti a livello internazionale.

Il suo lavoro è stato ampiamente esposto in musei e gallerie di tutto il mondo. Le sue fotografie sono presenti nelle collezioni permanenti del George Eastman House International Museum of Photography (Rochester, NY) e della Nikon House (New York, NY), oltre a numerose collezioni private. Attualmente vive e lavora a Middleton, nel Wisconsin.

Foto Copyright: Michael Knapstein – knapsteinphotography.com@mknapstein

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Michael Knapstein.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
La cultura afroamericana nella fotografia concettuale di Michael Amofah

La cultura afroamericana nella fotografia concettuale di Michael Amofah

Le case solitarie sugli appennini di Vincenzo Pagliuca

Le case solitarie sugli appennini di Vincenzo Pagliuca

Storia di un matrimonio, Dream Away di Michael N. Northrup

Storia di un matrimonio, Dream Away di Michael N. Northrup

Isolamento, leggerezza, perdizione. La bellezza della solitudine con Minh T.

Isolamento, leggerezza, perdizione. La bellezza della solitudine con Minh T.

Gli autoritratti deformati di Luciana Urtiga

Gli autoritratti deformati di Luciana Urtiga

New York negli anni '60 fotografata da Evelyn Hofer

New York negli anni ’60 fotografata da Evelyn Hofer

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati