Gaetano Pesce e la sua personale a Los Angeles 

DesignobjectsObjects & Furniture

La rigidità impedisce una vita libera.

Gaetano Pesce

Gaetano Pesce è un artista, un alchimista, un intraprendente essere umano che si confronta con numerosi materiali e moltissime realtà per fare della sua arte, e dei suoi oggetti, dei piccoli mondi a parte.

È con questi frammenti di arte che sbarca a Los Angeles con la personale Dear Future, fra le colline di Hollywood. La mostra mette in scena una numerosissima selezione di oggetti realizzati dall’artista fra il 1969 e il 2022.

È nel titolo della mostra che è possibile comprendere il pensiero di Pesce: definisce il futuro come metodo di convincimento per noi tutti, del non sentirci dei “numeri” ma degli individui, diversi e rari, che vale la pena di scoprire.

Allontanare chi tende a dire al mondo che è ormai omogeneo, spero che questo non avvenga mai.

da AD Italia

Il messaggio più importante che l’arte di Gaetano Pesce vuole sottolineare è la bellezza e la gioiosità della vita, nella sua interezza, con le sue infinite sfaccettature. Ciò che la mostra porta con sé è ottimismo, nei confronti del presente e soprattutto nei confronti del futuro.

Così è l’intera ricerca artistica di Pesce, con i suoi colori, le sue forme giocose, i suoi materiali ceramici e trasparenti: la sua è un’infinita voglia di sperimentazione.

Per l’artista la realtà è morbida, mutevole, mai ferma.

Nulla viene etichettato e non è vero che nulla può cambiare, possono cambiare i materiali, i colori, le sensazioni e anche le persone.

Quella di Pesce è una visione positivistica, per nulla accentratrice ma piuttosto open mind nei confronti dell’universo e delle sue leggi, tanto da considerare anche l’errore, insito in tutti noi, come un’occasione per riflettere sulle debolezze e sul fatto che siamo umani.

L’errore diventa l’occasione per imparare, per cercare di fare meglio senza ripetersi, e da questa concezione nasce addirittura una linea di oggetti Nobody’s Perfect, che gioca proprio sul frutto stesso dell’errore.

Pesce, nella sua originalità creativa, dimostra una profonda umanità e l’infinita capacità di apprezzare la vita, e i suoi simili, per quello che sono, senza cambiarli ma piuttosto accettandoli, lavorando su un processo di miglioramento che veicola un messaggio prezioso per noi tutti oggi.

Foto Copyright: Rich Stapleton – @rvstapletongaetanopesce.com@gaetano.pesce

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Gaetano Pesce.
Articolo di Francesca Longoni

Francesca Longoni

Giovane architetto d'interni. Attenta al mondo che mi circonda, in cerca di bellezza

Scopri altri post
I migliori eventi del Fuorisalone 2024 alla Milano Design Week

I migliori eventi del Fuorisalone 2024 alla Milano Design Week

<strong>I nostri imperdibili di design per San Valentino</strong>

I nostri imperdibili di design per San Valentino

Le 10 candele scultoree a sostegno dell'ospedale Beit Chabab in Libano

Le 10 candele scultoree a sostegno dell’ospedale Beit Chabab in Libano

I migliori eventi del Fuorisalone 2023 alla Milano Design Week

I migliori eventi del Fuorisalone 2023 alla Milano Design Week

I mobili in legno di Kastella

I mobili in legno di Kastella

Seungjin Yang e la sorprendente collezione di mobili "Blowing Series"

Seungjin Yang e la sorprendente collezione di mobili “Blowing Series”

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati