Dallo scontro, al dialogo, alla collaborazione. La mostra di Tvboy al Mudec di Milano

ArtobjectsArt

Correva l’anno 2018 quando, in una fredda mattinata di dicembre, compariva per la prima volta  sul muro d’ingresso del Mudec un insolito murales sfidante e provocatorio: la raffigurazione è quella di un ragazzo incappucciato che accoglie il pubblico del museo assieme a una delle icone di Bansky, il topo, con il cartello “official – unofficial”, un’ironia evidente volta a sottolineare che la mostra non è autorizzata dall’ artista. “Quali sono i confini tra ciò che è legale o illegale, ufficiale o non ufficiale?” L’artefice non si nasconde, si tratta di Tvboy, uno degli esponenti principali del movimento Street Art di matrice Neo Pop, di cui per altro avevamo già parlato in passato (qui).

La storia con il Mudec di Milano comincia nel 2018 quando realizzai un murale in segno di protesta verso la mostra dedicata a Banksy. Fu un’installazione non autorizzata volta a evidenziare la sottile linea che demarca ciò che è ufficiale da ciò che non lo è. L’opera generò curiosità e fece scaturire un interessante dibattito. Il Mudec e il Comune di Milano mi invitarono dunque a replicare l’opera per poi metterla all’asta e donare il ricavato a un progetto benefico di riqualificazione urbana chiamato “Un muro che unisce.

Tvboy

Dallo scontro, al dialogo per arrivare a un’inaspettata collaborazione 3 anni dopo. A partire dal 2 dicembre 2021 fino al 9 gennaio 2022, sarà possibile visionare al Mudec la personalissima mostra di Tvboy: un percorso di più di 70 opere esposte, suddivise in 4 tematiche principali: amore, arte, potere ed eroi.

L’artista illustra, con occhio satirico ma sempre attento, la sua personale riflessione circa i vari trend della società moderna, evidenziandone gli aspetti positivi e negativi, secondo la sua personale percezione artistica e ovviamente, umana.

La mostra, prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e promossa dal Comune di Milano-Cultura, è a cura dell’esperto di street art e giornalista Nicolas Ballario ed è realizzata in collaborazione con Studio TVBOY.

Foto Copyright: Tvboy – @tvboy

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Milano, Street Art, Mudec, TvBoy.
Articolo di Giuditta Duranti

Giuditta Duranti

Vivo per scrivere, scrivo per vivere. Fotografo per passione. Da sempre innamorata dell'arte e della letteratura, mi diletto con zelo e passione a narrare le vicende del mondo e a immortalarne i momenti più belli.

Scopri altri post
Oltre la fotografia, le opere di Ina Jang

Oltre la fotografia, le opere di Ina Jang

L’incomunicabilità dell’uomo contemporaneo nella pittura di Tony Toscani

L’incomunicabilità dell’uomo contemporaneo nella pittura di Tony Toscani

L'estate in Costa Azzurra di Quentin Monge

L’estate in Costa Azzurra di Quentin Monge

I ritratti a biro di Mark Powell

I ritratti a biro di Mark Powell

Il nudo nella pittura di Johnny Morant

Il nudo nella pittura di Johnny Morant

La pittura fotorealistica di Joshua Suda

La pittura fotorealistica di Joshua Suda

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati