Corpo umano e natura, gli esercizi visivi di Alicja Brodowicz

ArtobjectsPhotography

Alicja Brodowicz è una fotografa polacca di singolare fantasia creativa, affermatasi a livello internazionale per la sua serie “Visual Exercises. A Series of Diptychs”, un lavoro di matrice concettuale che verte, in maniera inedita e inusuale, attorno al legame inscindibile tra uomo e natura.

Ispirato alla frase “In nature, nothing is perfect and everything is perfect. Trees can be contorted, bent in weird ways, and they’re still beautiful” di Alice Walker, il progetto di Brodowicz si compone di una sequela di coppie di immagini in cui l’artista mette in relazione parti del corpo umano – soffermandosi su piccoli dettagli resi con uno stile essenziale che, talvolta, sfiora l’astrazione – con alcuni elementi naturali, esaltandone l’analogia delle forme e, soprattutto, evidenziando, degli uni e degli altri, la bellezza nell’imperfezione.

I photograph the human body – the microcosm. Its’ fragments: hair, scars, texture of skin, wrinkles. I am interested in individual particularities; I look for distinguishing features and irregularities. Imperfections are my favourites. I photograph nature – the macrocosm. Surface of water, grass, tree bark, dry leaves. I combine the two images, looking for converging lines, textures, similarities in layout and analogies in composition between the microcosm and the macrocosm. I look for unity between the human body and the nature.

Alicja Brodowicz

Le fotografie in bianco e nero della Brodowicz appaiono come una metafora visiva del desiderio dell’artista di una sempre più simbiotica connessione con Madre Natura ma, vogliono essere anche spunto di riflessione sull’impatto delle azioni umane sull’ambiente.

Nata a Cracovia, in Polonia, Alicja Brodowicz ha conseguito una laurea in Letteratura Inglese presso l’Università di Utrecht, e una specializzazione all’Istituto di Fotografia Creativa di Opava. Il suo lavoro è stato pubblicato su numerose riviste di settore quali SHOTS, GUP Magazine, Digital Camera Polska e Lens Culture. La Brodowicz è stata insignita di prestigiosi premi e riconoscimenti, tra gli altri, IRIS Award, Photography Annual Awards, International Photography Awards, 7th Julia Concorso Margaret Cameron e MIFA 2015.

Foto Copyright: Alicja Brodowicz – alicjabrodowicz.com@alicjabrodowicz

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Alicja Brodowicz.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
La bellissima città giapponese Kamakura fotografata ad infrarossi

La bellissima città giapponese Kamakura fotografata ad infrarossi

Hola Mi Amol, i ritratti maschili di Karla Hiraldo Voleau

Hola Mi Amol, i ritratti maschili di Karla Hiraldo Voleau

Tutta la bellezza delle Dolomiti in bianco e nero

Tutta la bellezza delle Dolomiti in bianco e nero

Privé, il diario fotografico di Arturo Bamboo

Privé, il diario fotografico di Arturo Bamboo

La fotografia come terapia, la favola del “Piccolo principe” di Matej Peljhan

La fotografia come terapia, la favola del “Piccolo principe” di Matej Peljhan

Cosa può fare un padre creativo per la nascita della propria figlia

Cosa può fare un padre creativo per la nascita della propria figlia

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati