Breaking Ground, le Architetture delle donne dell’ultimo secolo

Architettura delle donne

Breaking Ground. Architecture by women” è il titolo di uno degli ultimi libri pubblicati da Phaidon, si tratta di un compendio delle principali opere architettoniche progettate da donne a partire dal secolo scorso.

L’autrice è ovviamente e giustamente una donna, Jane Hall, con la quale condividiamo il desiderio che questo libro possa essere d’ispirazione per tutte le donne progettiste e designer del mondo. Siano esse studentesse o già architette affermate.

Questo libro sulle architetture delle donne raccoglie al suo interno 200 edifici sapientemente progettati – attraverso la loro storia e le loro protagoniste si rivivono più di 100 anni passando di nome in nome tra cui: Julia Morgan, Eileen Gray, Lina Bo Bardi, ma anche le contemporanee Kazuyo Sejima, Elizabeth Diller, il duo Grafton Architects e Frida Escobed (la giovane progettista del Serprentine Pavilion). Ovviamente non manca Zaha Hadid, così come molti altri nomi tutti da scoprire o riscoprire.

Foto Copyright: Phaidon

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search