Arte e tecnologia, i ritratti digitali di Dimitris Ladopoulos

ArtobjectsDigital

L’artista greco Dimitris Ladopoulos ha dato nuova vita ad alcuni ritratti famosi, reinterpretandoli digitalmente con un algoritmo di sua invenzione.

Servendosi di Houdini, un software di animazione 3D, l’artista di Atene ha scomposto la superficie di questi dipinti in tanti piccoli tasselli, come fossero le tessere di un mosaico, secondo una procedura che ricorda il Treemapping, un metodo per visualizzare dati gerarchici utilizzando figure nidificate. 

Attraverso questo rendering dell’immagine, ovvero una sorta di decostruzione caleidoscopica e tridimensionale dell’opera, che appare frazionata in tanti piccoli rettangoli di colore, Ladopoulos ha dato una sua personalissima e “matematica” versione di alcune opere d’eccezione della storia dell’arte: dalla “Gioconda” di Leonardo da Vinci, a “Portrait of Johannes Wtenbogaert”, del maestro olandese Rembrandt Harmensz, dal “Ritratto della principessa de Broglie”, di Jean-Auguste-Dominique Ingres, alla Lattaia di Vermeer.

Foto Copyright: Dimitris Ladopoulos – dimitris-ladopoulos.xyz@dimitris_ladopoulos

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Portraits, Dimitris Ladopoulos.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
I fiori ultraterreni di Ondrej Zunka

I fiori ultraterreni di Ondrej Zunka

Scene di film in Pixel Art di Julen

Scene di film in Pixel Art di Julen

I malinconici lavori cinematografici di Nariman Darbandi

I malinconici lavori cinematografici di Nariman Darbandi

"Art History in Contemporary Life", i fotomontaggi digitali di Alexey Kondakov

“Art History in Contemporary Life”, i fotomontaggi digitali di Alexey Kondakov

I Photomontages di Eduardo Albors Gisbert

I Photomontages di Eduardo Albors Gisbert

L’Africa secondo Charis Tsevis

L’Africa secondo Charis Tsevis

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati