Tra figurativismo e astrazione, Omar Rodriguez-Graham

ArtobjectsArt

Omar Rodriguez-Graham

Artista di singolare forza inventiva e di finissima abilità tecnica, Omar Rodriguez-Graham valica il recinto della figuratività per sfociare nell’antinaturalismo e nell’astrattismo, e attraverso una progressiva stilizzazione e trasfigurazione della forma che, insieme al colore, rivendica sulla tela una propria autonomia espressiva e narrativa, si muove alla ricerca di un “aequilibrium” tra queste due visioni contrapposte dell’arte.

Per mezzo della scomposizione e della dissoluzione del dato figurativo di partenza, sottoposto a un fantastico processo metamorfico, l’artista recide la linea netta e separatrice tra reale e immaginario. Sulla tela si snodano, vorticose, complicatissime geografie policrome, un’ingarbugliata matassa di linee, di figure geometriche e contrasti coloristici; non v’è traccia di illusione prospettica o di riferimenti spaziali.

Le opere di Rodriguez-Graham, da quelle delicatissime realizzate a matita su tela di lino grezzo, alle pitture a olio di grandi dimensioni, da cui emana un’energia intensa e propulsiva, possiedono quel fascino dell’indeterminatezza che le rende, al tempo stesso, indescrivibilmente belle, quanto indecifrabili nel contenuto, manifestazioni di un visibile che è “una piega dell’invisibile”, per dirla alla Merleau-Ponty.

Omar Rodriguez-Graham

Seppure nelle sue ricerche si riscontrano retaggi della tradizione pittorica occidentale, dai maestri del Rinascimento, nello studio della luce e dei panneggi, all’astrattismo geometrico, che si rivela nell’uso di forme fredde, pure e bidimensionali e, ancora, del cubismo analitico, nella decostruzione e moltiplicazione geometrica e cromatica della scena, della pop art, nella scelta di tinte acide e brillanti, la pittura di Rodriguez-Graham si affranca da rigide e semplicistiche sistematizzazioni critiche, è un’arte aniconica di estrema originalità, sia in termini estetici che concettuali.

Nato a Città del Messico nel 1978, Omar Rodriguez-Graham si è formato negli Stati Uniti, dove ha conseguito la laurea presso la Drew University di Madison, nel 2003, e un Master in Pittura alla Tyler School of Art di Filadelfia, nel 2005.

Il suo lavoro è conosciuto e apprezzato a livello internazionale, e le sue opere sono state esposte in numerose mostre personali e collettive in Messico, negli Stati Uniti, in Europa e in Sud America.

Omar Rodriguez-Graham
Omar Rodriguez-Graham
Omar Rodriguez-Graham
Omar Rodriguez-Graham
Omar Rodriguez-Graham

Foto Copyright: Omar Rodriguez-Graham – rodriguez-graham.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Omar Rodriguez-Graham.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
La forza del colore. Le figure femminili di Fipé Gouge-Merrall

La forza del colore. Le figure femminili di Fipé Gouge-Merrall

I“Viaggi straordinari” di Aldo Mondino

I“Viaggi straordinari” di Aldo Mondino

La nuova vita del Faro de Ajo

La nuova vita del Faro de Ajo

Tra astrattismo e figurazione, la pittura di Chrissy Angliker

Tra astrattismo e figurazione, la pittura di Chrissy Angliker

Gli objet trouvé di Gizela Mickiewicz

Gli objet trouvé di Gizela Mickiewicz

Le teste lignee di Alfred Haberpointner

Le teste lignee di Alfred Haberpointner

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati