The Art Of The Brick, il mondo LEGO di Nathan Sawaya in mostra a Milano

ArtobjectsArt

Finalmente a Milano arriva una mostra dedicata interamente a mattoncini più famosi del mondo, i LEGO.

Tutto questo grazie all’estro creativo dell’artista americano Nathan Sawaya che fin da piccolo ha coltivato un sogno: ricostruire il mondo con i LEGO.

I sogni si realizzano…un mattoncino alla volta!

-Nathan Sawaya

1 milione di mattoncini in più di 100 sculture immerse in 1.600 mq di esposizione

Dopo città come New York, Los Angeles, Melbourne, Shanghai, Singapore, Londra, Parigi e Roma, “The Art Of The Brick” sbarca nel cuore di Milano dal 18 Ottobre al 29 Gennaio, nella Fabbrica del Vapore; dove gli spettatori saranno immersi nel magico e visionario mondo LEGO plasmato da Nathan.Piccoli e grandi non potranno che sorridere e fantasticare dinnanzi alle sue sorprendenti sculture colorate, assemblate con precisione e ingenio.

Da Rodin a Klimt, dalle antiche sculture ai moderni supereroi, arrivando a giganteschi scheletri di dinosauri lunghi circa 6 metri, in quella che è stata dichiarata dalla CNN:

Una tra le 10 mostre da non perdere al mondo

Ora spetta solo a noi non perderla.

Foto Copyright Nathan Sawaya

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: LEGO.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Oltre la fotografia, le opere di Ina Jang

Oltre la fotografia, le opere di Ina Jang

L’incomunicabilità dell’uomo contemporaneo nella pittura di Tony Toscani

L’incomunicabilità dell’uomo contemporaneo nella pittura di Tony Toscani

L'estate in Costa Azzurra di Quentin Monge

L’estate in Costa Azzurra di Quentin Monge

I ritratti a biro di Mark Powell

I ritratti a biro di Mark Powell

Il nudo nella pittura di Johnny Morant

Il nudo nella pittura di Johnny Morant

La pittura fotorealistica di Joshua Suda

La pittura fotorealistica di Joshua Suda

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati