ROOF/BIRDS by Kengo Kuma la guesthouse più esclusiva che ci sia

roofbirds-by-kengo-kuma-5

Il Roof/Birds è uno dei progetti di guesthouse più esclusivi che ci sia, immerso nella natura della foresta di Karuizawa, tra Tokyo e Negano.

Questo rifugio sembra sospeso nel paesaggio, le piegature del tetto e la struttura in legno sono le uniche linee geometriche che interrompono le irregolarità del paesaggio circostante.

roofbirds-by-kengo-kuma-3

Il legno è al centro della realizzazione, il vetro è l’unico altro materiale costruttivo, entrambi elementi di continuità tra interno ed esterno, per un luogo in cui la contemplazione è fondamentale.

Delicato ed equilibrato è il rapporto con la natura circostante, infatti la copertura riprende la forma delle ali di un uccello e gli interni sono semi vuoti, ad arredare gli spazi ci sono solo pochi elementi e tutti di design.

roof-birds-by-kengo-kuma
roofbirds-by-kengo-kuma-6

I complessivi 500 mq si dividono in un corpo principale e due dependance, grazie alla posizione privilegiata qui è possibile fare birdwatching e poter osservare volatili rari e selvatici nel proprio habitat.

roofbirds-by-kengo-kuma-2

La singolarità del complesso di Kengo Kuma, realizzato nel 2016, sta nel fatto che per meditare in questo luogo incantato c’è bisogno dell’invito, infatti qui non è possibile prenotare come in un normale albergo, ma si viene ospitati su invito del museo di arte contemporanea KNAM, che ha arricchito il complesso con quadri ed arredi esposti abitualmente nelle sue sale.

Post di Simona Renga

Foto Copyright: Kengo Kuma and Associetes

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search