Red: Architecture in Monochrome, sorprendenti edifici in rosso in giro per il mondo

Dopo la pubblicazione del 2017 Black: Architecture in Monochrome, a cura di Phaidon, il 2018 è stato l’anno di Red: Architecture in Monochrome.

Il testo abbraccia oltre 1000 anni di storia e riporta più di 150 costruzioni tra palazzi, musei, teatri, dai più recenti ai più antichi presenti in tutto il mondo, caratterizzati e accomunati dall’essere di colore rosso, documentate attraverso oltre 175 magnifiche opere fotografiche.

Red: Architecture in Monochrome

L’introduzione è scritta dalla storica dell’arte Stella Paul, che enfatizza come il rosso sia stato utilizzato sin dalla preisotria, per dipingere le pareti delle caverne, una volta scoperto nei depositi di ossido di ferro, così come sia stato colore rappresentativo per le toghe delle autorità romane e simbolo del socialismo durante il XVII e XVIII secolo.

Rosso come il colore delle emozioni, del cuore, dei sentimenti, della vita.

Sebbene il rosso sia un colore più utilizzato in pittura che in architettura, attraverso il testo ne vengono messe in luce le potenzialità e le diverse modalità di utilizzo anche su diversi materiali sperimentate dagli artisti e dagli architetti.

Il testo appena uscito non è conclusivo del lavoro che sarà sviluppato su tale argomento, ma è solo una prima fase, a cui seguiranno fasi successive.

Foto Copyright | info: phaidon.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search