Monopoly, un’icona da 85 anni

LifeobjectsCulture

Travalica le generazioni, travalica le fasce di età, travalica i secoli. Non si esagera nel dire che il gioco da tavola per eccellenza, Monopoly, è a tutti gli effetti un pezzo della storia dell’uomo nel suo genere.

Stiamo parlando di un’icona che oggi festeggia il suo 85esimo compleanno. Dal 1935 ad oggi, infatti, Monopoly ha ottenuto innumerevoli record: pubblicato in 47 lingue e venduto in 114 paesi, ha conquistato ben più di un miliardo di giocatori in tutto il mondo continuando a stupire e coinvolgere tutti, non solo come gioco in scatola, ma anche come App e Videogame di successo per Smartphone, Tablet, Pc e Console.

Ad oggi ne esistono almeno 300 diverse versioni, dai recenti Monopoly Speed o Monopoly Fortnite, alla versione pensata per i bambini, Monopoly Junior.

Con oltre 350 milioni di scatole vendute, è il gioco di contrattazione e simulazione imprenditoriale più famoso al mondo, tanto che ogni anno vengono stampate più banconote del Monopoly rispetto a quelle vere!

Insomma, un’icona pop a tutti gli effetti in grado di contaminare moltissimi ambiti: dalla letteratura al cinema, dalla moda al design, sapendosi sempre reinventare ad adattare nel tempo ad una società che cambia e che cerca l’originalità in ogni aspetto, proprio come il Monopoly Voice Banking: l’unica versione senza banconote, ma con tanto di carte di credito e intelligenza artificiale.

Qui di seguito alcune immagini vintage che ci fanno capire che nulla è cambiato attorno ai giochi da tavola, neanche dopo 85 anni.

Foto Copyright: Monopoly

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Monopoly.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
La versione di lusso del gioco Cluedo

La versione di lusso del gioco Cluedo

Alcune idee per una sceneggiatura dell'orrore

Alcune idee per una sceneggiatura dell’orrore

Get Vaccinated Everywhere. La campagna di sensibilizzazione di Hugo Suìssas

Get Vaccinated Everywhere. La campagna di sensibilizzazione di Hugo Suìssas

“ROAST 2020. GO”. La campagna di Twitter per esorcizzare l’anno del terrore

“ROAST 2020. GO”. La campagna di Twitter per esorcizzare l’anno del terrore

"Fa balla l’oeucc" di Erika Zolli. Una caccia all’opera d’arte per i piccoli negozi di Milano

“Fa balla l’oeucc” di Erika Zolli. Una caccia all’opera d’arte per i piccoli negozi di Milano

Per quanto strano ti senta dentro, non sei solo. Il corto di Catherine Prowse che esorcizza l'ansia

Per quanto strano ti senta dentro, non sei solo. Il corto di Catherine Prowse che esorcizza l’ansia

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati