Lucid Dreams II, le sculture dilatate di Johnson Tsang

ArtobjectsArt

L’artista scultore Johnson Tsang, di cui avevamo precedentemente parlato qui, non smette di incantarci attraverso i suoi volti umani in ceramica e argilla.

Luid Dremas II, la nuova serie da poco presentata ad Hong Kong, invita ad un’esplorazione intima tra il conscio e il subconscio attraverso sculture di volti umani tra contorsioni surreali che comprimono, strizzano, si fondono e si dilatano.

Sculture anonime, a tratti angoscianti e sicuramente d’impatto, in cui si rimane aggrovigliati.

Foto Copyright: Johnson Tsang  @johnson_tsang_artist – johnsontsang.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Johnson Tsang.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
La nuova vita del Faro de Ajo

La nuova vita del Faro de Ajo

Tra astrattismo e figurazione, la pittura di Chrissy Angliker

Tra astrattismo e figurazione, la pittura di Chrissy Angliker

Gli objet trouvé di Gizela Mickiewicz

Gli objet trouvé di Gizela Mickiewicz

Le teste lignee di Alfred Haberpointner

Le teste lignee di Alfred Haberpointner

Pittura e fotografia, le visioni fantastiche di Patrick Gonzales

Pittura e fotografia, le visioni fantastiche di Patrick Gonzales

Gli sconosciuti di Gideon Rubin

Gli sconosciuti di Gideon Rubin

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati