Luca Agnani e le metamorfosi luminose delle architetture

Luca Agnani, maceratese classe ’76, è un visual designer e artista multimediale che dal 2010, assieme a un team di professionisti, lavora animando le architetture con la tecnica del Video Mapping 3D.

Ma di cosa stiamo parlando?

Con Videomapping si intende quella tecnologia multimediale che permette di proiettare luci, immagini o video su superfici reali in modo tale da avere un effetto di movimento inusuale su superfici immobili. È una realtà aumentata che crea degli effetti ottici modificando la percezione visiva per toccare quella sensoriale.

Quello che ne risulta è un viaggio.

Luca Agnani Studio può dire di aver modificato Chiese, Duomi, Basiliche, Santuari, ma anche elicotteri e rocce, per arrivare oggi a circa cento performance.

Veri e propri spettacoli audiovisivi, oggi diventati arte, che mescolano la monumentalità dell’architettura all’effimero della luce.

Sono superfici che si svegliano e prendono vita: architetture dormienti e solenni che esplodono in danze magiche dopo anni e anni di immobilità.

Una favola che prende vita lasciando bocche aperte e respiri a metà.

Chiedo a Luca di scavalcare qualasiasi tipo di limite e di dirmi su che superficie gli piacerebbe lavorare. La sua risposta?

«Penso che la superficie della luna si presti davvero molto per un video mapping.»

Foto Copyright: LucaAgnaniStudio

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search