Le tempeste nei paesaggi rurali americani fotografate da Mitch Dobrown

EcoobjectsEarth

“Lightning Cotton Field”

Emozionanti fotografie dall’aspetto sinistro che documentano una serie di eventi minacciosi all’orizzonte tra i tranquilli paesaggi rurali americani.

Nubi ad imbuto che precipitano a terra in sottili tunnel vorticosi e nuvole agitate che incorniciano fulmini luminosi, i nuovi coinvolgenti scatti, esclusivamente in bianco e nero, del fotografo delle tempeste Mitch Dobrowner, di cui avevamo parlato in precedenza qui.

Una tempesta è come una persona. Nasce quando le condizioni sono favorevoli, alla nascita è fragile – può morire – ma una volta che decide che vivrà diventa imprevedibile e può diventare violenta. Alla fine matura e prende forma, poi invecchia e muore. Non esistono due tempeste che nascono esattamente nello stesso modo e non ci saranno mai due tempeste che sembreranno (o agiranno) allo stesso modo.

Mitch Dobrowner per petapixel.com

Foto Copyright: Mitch Dobrowner – mitchdobrowner.com@mitchdobrowner

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Mitch Dobrowner.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
Archeoplastica, la raccolta di oggetti del passato per educare all'inquinamento

Archeoplastica, la raccolta di oggetti del passato per educare all’inquinamento

L'acronimo sul perché non crediamo alla crisi climatica

L’acronimo sul perché non crediamo alla crisi climatica

Il Parco sommerso di Baia, un’Atlandide segreta nel mare italiano

Il Parco sommerso di Baia, un’Atlandide segreta nel mare italiano

Wangari Maathai, l'amore per gli alberi a difesa della terra

Wangari Maathai, l’amore per gli alberi a difesa della terra

Come sarebbe mangiarsi le microplastiche?

Come sarebbe mangiarsi le microplastiche?

Un video animato che racconta quanto è profondo l'oceano

Un video animato che racconta quanto è profondo l’oceano

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati