Laura Forte, allure poetica di forme archetipiche

laura forte

Non moderni, ma contemporanei. Non propriamente classici, ma indubbiamente artistici. I gioielli creati dalla designer leccese Laura Forte irradiano un’eleganza minimalista unica nel suo genere, caratterizzata dalla convivenza di forme archetipiche e dettagli preziosi.

Difficile capire a prima vista se ci si trovi o meno di fronte a sculture astratte e avanguardiste: tanta è la portata innovativa e la particolarità di questi monili che non stupirebbe trovarli esposti nella teca di un museo.

Essi esprimono idee e raccontano storie ed emozioni, quelle della loro artefice, attraverso un linguaggio visivo e simbolico di materiali (oro e argento sono i prediletti, smaltati e bruniti, accompagnati da discreti inserti di perle e diamanti) e fisionomie formali.

Strutture concatenate di forme geometriche (quadrati, rettangoli, rombi, cerchi…) formano (dis)equilibri di forme belle e disegnano i profili di collane, bracciali, anelli e orecchini.

Vuoti e pieni, segmenti sottili e superfici estese, si alternano e giocano tra loro dando vita ad architetture sempre nuove e inaspettate fondate sulla convivenza armonica degli opposti.

Nelle collezioni di Laura, l’oreficeria incontra la scultura e il design in un universo governato dalla semplicità. L’unione delle tre discipline, insieme alle doti immaginifiche della creativa, conferiscono ai lavori un’aura misteriosa e poetica.

Ben al di là del jewelry design: queste piccole, preziose creazioni sono vere e proprie opere d’arte.

Foto Copyright: lauraforte

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search