La storia della Torre Arcobaleno di Milano

torre arcobaleno

La Torre Arcobaleno si trova nel cuore di Milano, tra la stazione Garibaldi e il cimitero monumentale. Si tratta di una costruzione alta 35 metri costruita nel 1964.

Torre Arcobaleno non è il suo nome originale. Nella prima fase della sua vita infatti, lo scopo di questa architettura era quello di fare da semplice riserva di acqua per la vicina stazione.

La storia di questa torre è articolata in tre differenti fasi. Costruita negli anni sessanta, negli anni Ottanta perse la sua funzione originaria e inizialmente si decise di demolirla. Fortunatamente – come spesso succede in Italia – i tempi si allungarono e in occasione dei mondiali di Italia ’90, venne effettuato un primo restauro. Si trattò dell’intervento che diede alla torre l’aspetto cha ancora oggi possiamo osservare. Venne infatti ricoperta da un mosaico di ceramiche colorate.

Dopo i mondiali, la torre conobbe un ulteriore periodo di decadimento e abbandono, perdendo tra l’altro molti pezzi del suo mosaico. In occasione dell’EXPO Milano 2015 però, è stato realizzato un altro intervento di recupero. Il quale ha reso possibile fissare definitivamente centinaia e centinaia di ceramiche di 14 differenti colorazioni.

Per scoprire ancora più retroscena e curiosità su questa torre visita il sito ufficiale torrearcobaleno.it

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search