La sensualità dei fiori negli scatti di Robert Mapplethorpe

ArtobjectsPhotography

Robert Mapplethorpe

Robert Mapplethorpe (1946-89) è il controverso fotografo statunitense, icona del movimento omosessuale newyorkese, passato alla storia per le foto di nudi maschili e di scene sadomaso. Nonostante la crudezza dei soggetti ritratti, il suo sguardo non è mai spietato e grazie a una rigorosa perfezione formale sottrae la nudità alla pornografia.

L’aspro realismo che non nasconde nessun dettaglio alla macchina fotografica, è bilanciato dalla bellezza delle forme, guardate attraverso una lente altamente lirica. La plasticità delle pose da Bronzi di Riace o da vigorosi uomini michelangioleschi, la cui muscolatura viene evidenziata da un sapiente gioco di luce e ombra, concorre, insieme alla delicatezza del bianco e nero, a creare una bellezza soffusa e atemporale.

Esiste una parte della sua produzione meno conosciuta che sembra trasposizione metaforica dei nudi maschili: il ciclo di scatti dedicati ai fiori. Qui la sensualità non si mostra in maniera dirompente, evidente, ma si lascia solo intuire. I fiori diventano simbolo, addensando in loro stessi il campo semantico della sessualità.

Robert Mapplethorpe

Le forme delle corelle, dai petali morbidi e lisci o venati di reticoli, galleggiano con il loro tenero biancore su uno sfondo nero.

Si aprono e si chiudono alla macchina fotografica ora con pudicizia, ora con irriverenza. Si piegano sul fragile stelo, si attorcigliano e si avvitano su sé stessi come scossi da brividi. La luminosità è maestosa e crea potenti ombreggiature che aumentano la sensazione perturbante di star osservando un fiore antropomorfizzato.

La segreta sensualità di questi scatti è resa malinconica dalla solitudine delle corolle che si guadagnano la luce emergendo dall’oscurità verso l’occhio del fotografo.

Tutto è sussurrato e suggerito. I toni espliciti e urlati a cui ci ha abituato Mapplethorpe si diluiscono nel silenzioso dialogo notturno che i fiori intessono con i corpi umani, richiamandoli da lontano.

Robert Mapplethorpe
Robert Mapplethorpe
Robert Mapplethorpe
Robert Mapplethorpe

Foto Copyright: Robert Mapplethorpe – mapplethorpe.org

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Robert Mapplethorpe.
Articolo di Chiara Lotti

Chiara Lotti

Scrivo di arte, leggo miliardi di libri, viaggio con la mente e con il corpo, amo le rovine industriali, l'handpan e la musica punk.

Scopri altri post
Il corpo come oggetto nella fotografia di Joanne Leah

Il corpo come oggetto nella fotografia di Joanne Leah

La fotografia come oggetto fisico, Little Romances di Jordanna Kalman

La fotografia come oggetto fisico, Little Romances di Jordanna Kalman

Mariell Amélie, autoritratti concettuali tra natura e surrealtà

Mariell Amélie, autoritratti concettuali tra natura e surrealtà

Soft Interface, i puzzle fotografici di Maria Antelman

Soft Interface, i puzzle fotografici di Maria Antelman

La solitaria bellezza delle Isole Faroe nelle fotografie di Lazar Gintchin

La solitaria bellezza delle Isole Faroe nelle fotografie di Lazar Gintchin

Catturare emozioni. La fotografia di Marta Syrko

Catturare emozioni. La fotografia di Marta Syrko

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati