La cultura afroamericana nella fotografia concettuale di Michael Amofah

ArtobjectsPhotography

Il fotografo ghanese, di base a Minneapolis, Michael Amofah, conosciuto anche con lo pseudonimo di Kvvadwo, omaggia la storia e la cultura afroamericana con una serie di ritratti coloratissimi, ricchi di elementi simbolici, che silenziosamente alludono alle abitudini, all’arte, alla moda e alla musica dei neri d’oltreoceano.

La fotografia di Amofah, dallo stile pulito, luminoso e frizzante, di qualità impeccabile nella tecnica, caratterizzata dall’uso di un ventaglio cromatico di tinte pure e vivaci, evoca l’estetica del Continente Nero, che entra nella ricerca artistica del fotografo in modo sorprendente, inusuale.

Michael Amofah fa della fotografia il mezzo per esprimere in maniera sottile, e perfino giocosa, la sua personale riflessione e critica contro gli stereotipi di razza ancora radicati nella cultura contemporanea.

Foto Copyright: Michael Amofah – kvvadwo.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Africa, Portraits, Michael Amofah.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
Tra le strade di Miami con Maxime Ballesteros

Tra le strade di Miami con Maxime Ballesteros

Tra innocenza e sensualità. I ritratti emozionali di Anne Barlinckhoff

Tra innocenza e sensualità. I ritratti emozionali di Anne Barlinckhoff

Le fotografie di Maisie Cousins tra sensualità e disgusto

Le fotografie di Maisie Cousins tra sensualità e disgusto

Nudo e natura, la fotografia concettuale di Eva Milkonskaya

Nudo e natura, la fotografia concettuale di Eva Milkonskaya

I teenager israeliani nelle fotografie di Alon Shastel

I teenager israeliani nelle fotografie di Alon Shastel

Le case solitarie sugli appennini di Vincenzo Pagliuca

Le case solitarie sugli appennini di Vincenzo Pagliuca

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati