La coppia che vive in una casa galleggiante completamente sostenibile

EcoobjectsSustainability

casa galleggiante sostenibile

Ci hanno messo quasi 20 anni a costruire la loro casa galleggiante e sostenibile, ma ora Wayne Adams, 66 anni, e Catherine King, 59, vivono alla grande.

Si trovano nell’isola di Vancouver nella Columbia Britannica (e se non avete idea di dove si trova guardate qui). Vivono insieme dal 1992. Loro la chiamano “Freedom Cove” – si tratta di 12 differenti piattaforme galleggianti che tra le altre cose includono una pista da ballo, una galleria d’arte, una stanza per gli ospiti, uno studio e 5 serre. L’acqua viene recuperata da una vicina fonte di acqua dolce durante l’estate, mentre d’inverno utilizzano diversi sitemi di raccolta delle piogge, mentre per il cibo se la cavano grazie alla pesca e a mezzo acro di terreni destinati alla coltivazione.

Dedicano molto tempo al mantenimento della loro struttura sostenibile, ma nel tempo libero che gli rimane accolgono curiosi e visitatori che voglio assaporare uno stile di vita diverso e Adams riesce anche a dedicarsi alla pittura, alla danza, allo scrivere e alla musica.

casa galleggiante sostenibile

“Il mondo fluttuante di Catherine e Wayne è un insieme di edifici unici e colorati che saranno in grado di scatenare la vostra immaginazione” – Così recita il sito che organizza tour in questo luogo speciale.

Una coppia normale che ha deciso di cambiare nettamente stile di vita ed abbracciare la sostenibilità in tutti i suoi vantaggi e svantaggi. Una coppia eclettica, così come si nota dall’arredo e dai colori di questi ambienti. Di sicuro non una vita ordinaria.

casa galleggiante

Foto Copyright: browningpass.comhuffpost

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
Desserto, la pelle sostenibile derivata dai cactus

Desserto, la pelle sostenibile derivata dai cactus

“Ore Streams” di Formafantasma. Come il design ci aiuta a riciclare rifiuti

“Ore Streams” di Formafantasma. Come il design ci aiuta a riciclare rifiuti

Econyl, dalla plastica negli oceani ai tessuti

Econyl, dalla plastica negli oceani ai tessuti

Il grande esempio dell'Oman e della sua pesca sostenibile, Matt Porteous

Il grande esempio dell’Oman e della sua pesca sostenibile, Matt Porteous

L'artista Spike Dennis che propone il cannibalismo come soluzione al climate change

L’artista Spike Dennis che propone il cannibalismo come soluzione al climate change

World Water Day, la straordinaria campagna di comunicazione per la giornata mondiale dell’acqua

World Water Day, la straordinaria campagna di comunicazione per la giornata mondiale dell’acqua

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati