Il candido iperrealismo di Reisha Perlmutter

ArtobjectsArt

L’artista newyorkese Reisha Perlmutter crea fantastici dipinti iperrealisti ad olio incentrati sul rapporto dell’uomo con l’ambiente circostante.

Nella sua ultima serie, Water, nata tra il 2016 e il 2017, l’artista rivolge la sua attenzione al rapporto tra corpo e acqua dipingendo figure completamente spoglie in piscine.

Tra luci, riflessi e ombre che intingono la superficie, questi corpi eterei sono raffigurati da svariate angolazioni, presentando momenti intimi e solitari di una pace silenziosa e personale raggiunta in questo ambiente.

Collegarsi con i nostri corpi con una consapevolezza fisica ci permette di riconoscere tutti gli aspetti della nostra fisicità; le nostre cicatrici, la nostra malattia, la nostra salute e la nostra bellezza. Questi fattori spesso disparati si uniscono nella forza vitale che alimenta l’empowerment.

-Reisha Perlmutter

Foto Copyright: Reisha Perlmutter

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Sensuality, Portraits, Hyperrealism.
Articolo di Andrea Ebbi

Andrea Ebbi

Artista, designer e fondatore di Objects. Il futuro è tutto da scrivere

Scopri altri post
I disegni a penna blu di Nuria Riaza

I disegni a penna blu di Nuria Riaza

"Suspended”, i dipinti a olio di Chloe Early

“Suspended”, i dipinti a olio di Chloe Early

Il corpo umano nell’opera di Rocío Montoya

Il corpo umano nell’opera di Rocío Montoya

I collage analogici di Cem Ulug

I collage analogici di Cem Ulug

La ceramica di Agnès Debizet per tornare alle origini

La ceramica di Agnès Debizet per tornare alle origini

"My White Trash Family", le lattine dipinte di Kim Alsbrooks

“My White Trash Family”, le lattine dipinte di Kim Alsbrooks

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati