I ritratti introspettivi di Elizabeth Peyton

Elizabeth Joy Peyton, nata a Danbury, nel Connecticut, nel 1965, è una pittrice americana divenuta popolare a metà degli anni ’90 – fase in cui la pittura figurativa veniva vista come una tecnica “tradizionale”, oscurata dal proliferare di altri medium – per i suoi ritratti fortemente espressivi, su piccola scala, di amici e familiari, personaggi storici e star contemporanee, tra gli altri, Abraham Lincoln, Angela Merkel, Barack e Michelle Obama, Lady Diana, David Hockney, Andy Warhol, David Bowie e Leonardo Di Caprio.

I ritratti della Peyton, realizzati con materiali e tecniche eterogenei, dalla pittura a olio all’acquerello, dal disegno a matita alla tecnica dell’incisione all’acquaforte, possiedono una fine connotazione psicologica, trasmettono un profondo senso di vitalità psichica e di travaglio esistenziale.

Le figure, di sovente circonfuse di un’aura eterea e androgina, sono bloccate in una specie di quiete estatica, gli sguardi acuti e penetranti, paiono oltrepassare i confini della tela a cercare ardentemente la vista dell’osservatore, il flusso d’energia che erompe dagli occhi e invade lo spazio circostante, è un sussurro di sentimenti e di emozioni, dei moti dell’animo umano.

L’autrice compie una sorta di percorso di analisi interiore del soggetto, tende a far prevalere nell’opera una visione soggettiva della realtà, la rassomiglianza fotografica è contingente, la fine abilità tecnica e l’uso dei colori servono per dare intensità emotiva al personaggio, per coglierne il carattere e il pensiero.

La sua pittura anticonvenzionale, esito di una ricerca introspettiva e intimista, e di un espressionismo rielaborato in chiave contemporanea e secondo un linguaggio creativo di assoluta originalità, si distingue per un ampio ventaglio cromatico, che oscilla da tonalità intense e brillanti, a sfumature delicate e romantiche, impresse sulla tela con pennellate istintive, a tocchi fugaci, segni peculiari della sua grammatica visiva.

I ritratti dell’artista americana sono esposti alla National Portrait Gallery di Londra, fino al 5 gennaio 2020, per la mostra personale “Aire and Angels”, a cura di Lucy Dahlsen.

Foto Copyright: Elizabeth Peyton – gladstonegallery.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search