I ritratti floreali di Marta Marzal Abellan

ArtobjectsArt

La giovane pittrice e illustratrice originaria di Alicante, ma di base a Valencia, Marta Marzal Abellan, trae ispirazione dal mondo dei fiori per i suoi ritratti femminili, delicatissimi e dai tratti surreali.

Le opere della Abellan, realizzate adoperando molteplici tecniche e materiali, olio, grafite e acquerello, appaiono come un’esplosione di colori lussureggianti, e di ricchi motivi floreali, che costituisono i segni peculiari della sua grammatica espressiva.

Al di là della tecnica impeccabile, e della gradevolezza estetica che li contraddistingue, i dipinti dell’artista spagnola sottendono una grande profondità di senso e, in particolare, il leitmotiv del fiore – spesso adoperato come elemento decorativo di sontuosi copricapi – valica il ruolo puramente ornamentale per assumere un significato più alto, come simbolo di vita e di morte.

Marta Marzal Abellan è nata a Villena e ha studiato Belle Arti all’Università Politecnica di Valencia. 

Foto Copyright: Marta Marzal Abellan – @martamarzal_

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Portraits, Marta Marzal Abellan.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
Divas, l’omaggio al Messico di Ynes Guevara

Divas, l’omaggio al Messico di Ynes Guevara

I ritratti ricamati di Cayce Zavaglia

I ritratti ricamati di Cayce Zavaglia

Scrivere ad arte, i “Typewritten Portraits” di Álvaro Franca

Scrivere ad arte, i “Typewritten Portraits” di Álvaro Franca

I ritratti deformati di Lola Dupré

I ritratti deformati di Lola Dupré

Elogio al mimetismo, le performance fotografiche di Cecilia Paredes

Elogio al mimetismo, le performance fotografiche di Cecilia Paredes

I surreali pulcini che fanno yoga di Lucia Heffernan

I surreali pulcini che fanno yoga di Lucia Heffernan

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati