I ritratti di lana di Salman Khoshroo

ArtobjectsArt

S’intitola “Wool Portraits on Foam” l’ultimo corpus di opere dell’artista iraniano Salman Khoshroo, una serie di ritratti maschili originalissimi, realizzati con fibre di lana.

Pur lavorando principalmente con la pittura, per questo progetto – nato in tempi di quarantena da covid19 – l’artista di Teheran ha voluto sperimentare nuove tecniche e nuovi materiali, individuando nella lana il mezzo per dare corpo, tra astrazione e figurazione, a questa inedita espressione creativa.

In my paintings I am inclined to make sweeping gestures and I find the wool to be a beautifully flowing material. So I laid the wool like floating brush strokes, and these are the results.

Adoperando fili spessi di lana colorata, materiale soffice e malleabile, Salman mira a evocare la fragilità dell’esistenza umana, in un periodo più che mai emblematico in tal senso, quello presente della pandemia globale. 

Salman Khoshroo è nato nel 1983 in Iran. Ha studiato all’Australian National University, dove ha conseguito una laurea in Digital Art.

Foto Copyright: Salman Khoshroo – salmankhoshroo.com@salmankhoshroo

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Salman Khoshroo.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
I disegni a penna blu di Nuria Riaza

I disegni a penna blu di Nuria Riaza

"Suspended”, i dipinti a olio di Chloe Early

“Suspended”, i dipinti a olio di Chloe Early

Il corpo umano nell’opera di Rocío Montoya

Il corpo umano nell’opera di Rocío Montoya

I collage analogici di Cem Ulug

I collage analogici di Cem Ulug

La ceramica di Agnès Debizet per tornare alle origini

La ceramica di Agnès Debizet per tornare alle origini

"My White Trash Family", le lattine dipinte di Kim Alsbrooks

“My White Trash Family”, le lattine dipinte di Kim Alsbrooks

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati