I peluche diversamente belli di Anna Sternik

DesignobjectsCrafts

Anna Sternik

L’artista inglese Anna Sternik assembla peluche per bambini a cui però fa assumere sembianze non convenzionali.

Piccole opere d’arte leggere che mettono in mostra come la diversità non deve affatto essere ricondicibile allo “sbagliato” o al “terrificante”, come racconta questo articolo, ma che al contrario è qualcosa di unico e speciale.

Unicità, che tra l’altro, è spesso estremamente apprezzata. Come testimoniano le numerosissime vendite sul suo negozio Etsy e le interazioni sulla sua pagina Facebook.

Anna Sternik
Anna Sternik
Anna Sternik

Foto Copyright: Anna Sternik

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: toys, Anna Sternik.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
La malleabilità delle candele di Ann Vincent

La malleabilità delle candele di Ann Vincent

Il Villaggio utopico in miniatura di Ognyan Stefanov

Il Villaggio utopico in miniatura di Ognyan Stefanov

L'incredibile modello di carta di una moto supersportiva

L’incredibile modello di carta di una moto supersportiva

La balestra per i Marshmallow

La balestra per i Marshmallow

Un aereo giocattolo in legno tanto semplice quanto bello

Un aereo giocattolo in legno tanto semplice quanto bello

L'origami di un Samurai fatto con un singolo foglio di carta

L’origami di un Samurai fatto con un singolo foglio di carta

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati