I paradisi artificiali di Erik Parker

Erik Parker è un artista visionario, creatore di mondi fantastici popolati da personaggi alieni, di luna park labirintici dai quali sembra provenire una melodia lisergica.

I suoi dipinti sono un’esperienza visiva travolgente, pennellate stratificate di tinte sature e texture stroboscopiche, un coacervo inestricabile di forme e colori, di linee sottili e dettagli infinitesimali. Si tratta di composizioni estremamente dinamiche e complesse, di elementi che si contraddistinguono per un naturalismo biomorfico di suggestione surrealista, che alludono al corpo umano, al mondo vegetale e a quello animale.

Quella di Parker è un’arte “intermedia”, che impiega molti stili e tecniche, dai graffiti al surrealismo, dalla pop art ai cartoons, con un tocco di Rauschenberg e di Rosenquist, le sue immagini sono un mix equilibrato di pittura, collage e aerografo, di simboli attinti dalla subcultura americana, attraverso cui l’artista illustra il suo originale punto di vista sulla contemporaneità e su alcune delle questioni urgenti del nostro tempo.

Le tele di Parker celano una pungente critica all’attuale panorama politico, sociale ed economico del mondo, con scene ricche di riferimenti ai media, alla cultura popolare, alla musica e alla storia dell’arte, in particolare, a quella corrente psichedelica, nata alla fine degli anni Sessanta, che traeva ispirazione dalle visioni e dalle sensazioni provate durante stati alterati di coscienza, indotti dall’uso di agenti allucinogeni.

Erik Parker è nato a Stoccarda, in Germania, nel 1968. Ha frequentato l’Università del Texas ad Austin, prima di ricevere un master in Belle Arti presso il Purchase College nel 1998. Attualmente vive e lavora a New York.

Parker ha ricevuto numerosi riconoscimenti nel corso della sua carriera, e ha esposto le sue opere in gallerie e musei di tutto il mondo, tra cui l’Aldrich Contemporary Art Museum di Ridgefield, il De Appel di Amsterdam, il Museo d’Arte Moderna di Fort Worth e il Nanzuka di Tokyo. Il suo lavoro è presente nella collezione permanente del MoMA.

Foto Copyright: Erik Parker – maryboonegallery.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recent Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search