I paesaggi a infrarossi di Zak van Biljon

ArtobjectsPhotography

paesaggi a infrarossi

Distese d’erba tinte di porpora, la luce, delicatissima, si insinua tra le foglie violacee degli alberi, paesaggi sconfinati avvolti nei loro travestimenti fantastici.

Sono le fotografie surreali di Zak van Biljon, dreamscapes realizzati con una pellicola a infrarossi, che creano un ponte tra natura e immaginazione.

There’s a bit of a surprise at the end,” van Biljon says, “once you get it and you see the striking colors.

Zak van Biljon

paesaggi a infrarossi

Con una Wista 45 e lenti Rodenstock, il fotografo sudafricano crea immagini dagli insoliti contrasti cromatici, adoperando la Kodak Aerochrome, un film progettato per la fotografia aerea, per la cartografia, spesso impiegato a scopi militari.

Disponibile originariamente in dimensioni utili solo alle fotocamere aeree, in rotoli da 400 piedi, l’Aerochrome è una pellicola la cui sensibilità alla luce è estesa oltre i 730nm.

Descritta dalla Kodak come “pellicola sensibile agli infrarossi per diapositive in falsi colori”, reagisce in modo particolare al mondo che ci circonda, rendendo le varie sfumature del verde della clorofilla in nuance che vanno dal rosso, al fucsia, al viola, mentre il resto rimane confinato tra il grigio e il blu, resi più intensi dall’uso di filtri arancioni e gialli.

La tecnica a infrarossi conferisce al paesaggio un’atmosfera sognante, calda e vivace, in grado di suscitare emozioni nuove.

Kodak Aerochrome
paesaggi a infrarossi

La Kodak ha smesso di produrre l’Aerochrome nel 2009, cosa che l’ha resa un’emulsione molto rara e costosa, delicata da maneggiare e conservare, poiché gran parte dei rullini rimasti in circolazione sono scaduti.

Nato in Sudafrica nel 1981, Zak van Biljon ha trascorso la sua infanzia e la sua adolescenza tra Johannesburg e Cape Town. Dopo aver frequentato il National College of Photography, nel 2004 è emigrato in Europa, dove ha vissuto a Roma e a Londra, prima di trasferirsi a Zurigo, in Svizzera. Oggi si occupa anche di fotografia commerciale e di opere d’arte.

At the moment it’s all expired, as long as its been taken care of, it’s not a problem. I travel with a small fridge or cooler bags when I go shoot to keep the film fresh.

Zak van Biljon

Zak van Biljon
Zak van Biljon
Zak van Biljon
paesaggi a infrarossi
Kodak Aerochrome
Kodak Aerochrome
Kodak Aerochrome

Foto Copyright: Zak van Biljon – zakvanbiljon.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Zak van Biljon, Infrared.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
Animal Turista, le spiagge del Mediterraneo sotto la lente di Yosigo

Animal Turista, le spiagge del Mediterraneo sotto la lente di Yosigo

La vida continua. Le fotografie di Cuba di Francois Ollivier

La vida continua. Le fotografie di Cuba di Francois Ollivier

Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

Animals, una serie fotografica di Ryan McGinley

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

“Greetings From Mars” , una parodia alla selfite contemporanea

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

Fotografie vintage dei primi parcheggi verticali, 1920-1960

L'arte liquida di Jack Long

L’arte liquida di Jack Long

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati