I bellissimi teli da mare di studiomateriality

FashionobjectsLifestyle

Studiomateriality è uno studio nato nel 2016 dalla creatività del designer greco Miltos Kontogiannis.

Il lavoro dello studio riguarda principalmente progetti e prodotti che indagano le interazioni tra arte e oggetti. Un altro loro progetto da citare è sicuramente quello degli arredamenti pop art.

Attraverso questo processo, studiomateriality progetta vari prodotti come illuminazione, specchi, homeware, ecc. Siamo anche coinvolti nel campo del design personalizzato. Amiamo la sfida di creare oggetti confezionati e di essere sperimentali con materiali diversi – affermano i designer.

studiomateriality

Uno dei loro ultimi progetti  è questa collezione di teli da spiaggia, stampati in digitale e realizzati in Grecia, intitolati “freschi ma non commestibili”.

Inoltre, neanche il packaging è lasciato al caso. I designer hanno voluto richiamare le scatole che i pescatori usano tradizionalmente per mantenere freschi i loro pesci, legandosi così ancora di più alla tradizione marittima della Grecia.

Teli da mare animali
studiomateriality
Teli studiomateriality
Teli studiomateriality
Teli studiomateriality

Foto Copyright: Alina Lefa

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
E se i brand fossero abruzzesi?

E se i brand fossero abruzzesi?

Papillon ricavati da vecchi tessuti, l’intervista a Scocca Papillon e al suo negozio Etsy

Papillon ricavati da vecchi tessuti, l’intervista a Scocca Papillon e al suo negozio Etsy

Adidas x Parley for the Oceans

Adidas x Parley for the Oceans

Traiano, il doppiopetto che sfida il Monte Bianco

Traiano, il doppiopetto che sfida il Monte Bianco

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati