Gli insetti ricreati da scarti di automobili e vecchia ferraglia di Edouard Martinet

edouard-martinet-12
edouard-martinet-13

Particolari sculture di insetti, create dal riutilizzo di scarti di automobili e vecchia ferraglia recuperata tra garage e mercatini, dall’artista francese Edouard Martinet.

Una passione, quella per gli insetti, nata in giovane età e trasformata in età adulta attraverso il “riutilizzo di materiali” in complesse e dettagliate sculture artigianali che misurano tra i 30 cm e i 2 m, tenute ingegnosamente insieme con viti e piccoli ingranaggi ben studiati così da evitare saldature e ricreare le articolazioni.

Ciò che distingue il lavoro di Martinet è la brillante chiarezza formale delle sue sculture e la loro straordinaria eleganza di articolazione. Il suo grado di virtuosismo è unico: non si saldano o saldano parti. Le sue sculture sono avvitate insieme. Ciò conferisce alle sue forme un ulteriore livello di ricchezza visiva – ma non in un modo che trasmette semplicemente la precisione asciutta di, diciamo, un orologiaio. C’è un X-Factor qui, un’intelligenza aggraziata, una re-immaginazione dell’ovvio in cui un oggetto meravigliosamente rifinito non si illumina con perfezione, ma con carattere, con nuova vita.

– Sladmore Contemporary

Foto Copyright: Edouard Martinet – edouardmartinet.fr

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.

Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search