Gli edifici fantasma di Londra fotografati da Thom e Beth Atkinson

ArtobjectsPhotography

Edifici fantasma

Ovviamente non si tratta di edifici fantasma, ma di edifici scomparsi a seguito dei bombardamenti del “Blitz” tra il 1940-1941. Cicatrici di una delle finestre più buie della storia recente di Londra e dell’intera Inghilterra.

In questa serie di immagini – raccolte nel libro “Missing Buildings” pubblicato da Hwæt Books – I fotografi britannici Thom e Beth Atkinson hanno catturato una serie di “vuoti” di Londra lasciati delle bombe naziste della seconda guerra mondiale.

Nella sola Londra, quasi 20.000 civili sono morti e fino a un milione di case sono state distrutte o gravemente danneggiate: enormi porzioni del patrimonio abitativo, di cui fino all’80% nel distretto di Tower Hamlets.

Dezeen

Foto Copyright: Thom e Beth Atkinson

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Luca Onniboni

Luca Onniboni

Autore e fondatore di Objects., Archiobjects e Marketing For Architects. Esperto in comunicazione e appassionato di Architettura, Design e Marketing. E' anche un consulente, un nuotatore, un motociclista e un instancabile ricercatore

Scopri altri post
I panorami ultraterreni del West America fotografati da Tobias Hägg

I panorami ultraterreni del West America fotografati da Tobias Hägg

Corpo e ritratto fotografico. Le visioni in bianco e nero di Nathalie Bagarry

Corpo e ritratto fotografico. Le visioni in bianco e nero di Nathalie Bagarry

“Self”, gli autoritratti introspettivi di Julie Kainabisa

“Self”, gli autoritratti introspettivi di Julie Kainabisa

Spettacolari paesaggi dell'Alaska, Ian Merculieff

Spettacolari paesaggi dell’Alaska, Ian Merculieff

Gli edicolanti del mondo fotografati da Trevor Traynor

Gli edicolanti del mondo fotografati da Trevor Traynor

Il corpo nella fotografia di Patricia Voulgaris

Il corpo nella fotografia di Patricia Voulgaris

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati