Gli aquiloni di Jacob Hashimoto

ArtobjectsInstallations

Artista di origine giapponese, nato nel 1973 a Greeley, in Colorado, di base a New York, Jacob Hashimoto realizza opere spaziali e parietali plurimediali, tra scultura, pittura e installazione in situ.

Cascate di aquiloni policromi, barchette e ventagli modellati a mano con carta di riso, carta Washi, fibre naturali e bambù – che richiamano alla memoria le atmosfere incantate e la cultura popolare del Sol Levante, oltre che per i simboli iconografici, anche per la scelta dei materiali adoperati, e reinventati con creatività e in chiave contemporanea – levitano a mezz’aria, sospesi a fili di nylon trasparente, trasformando lo spazio espositivo in un percorso immersivo, squisitamente onirico, un luogo dell’inconscio di grande lirismo, che cattura i sensi dell’osservatore, tanto per il lato estetico, quanto per quello evocativo e immateriale.

Hashimoto anela l’infinito: ogni installazione rappresenta l’estremo tentativo dell’artista di darne una rappresentazione immaginativa e materica, attraverso centinaia di piccoli pezzi d’artigianato, sagomati in forme delicate che tendono all’astrazione, nuvole che fluttuano con impalpabile tenuità, che s’intessono e si espandono nell’ambiente galleristico – al quale aderiscono completamente, facendone contenitore, mezzo e opera d’arte – rivelando una marcata libertà inventiva e formale, che valica i limiti della pratica pittorica e di quella scultorea.

Da un punto di vista strettamente concettuale, la parola chiave che ben sintetizza l’idea poetica di Hashimoto, è “gas”, elemento rappresentativo della continua espansione, simbolo di leggerezza e di assenza di gravità, che lo spettatore è in grado di percepire di fronte a ogni suo spettacolo artistico.

Le opere di Jacob Hashimoto sono state esposte in tutto il mondo in prestigiose gallerie d’arte, tra le altre, la Mary Boon di New York, la Rhona Hoffman di Chicago, e in importanti rassegne internazionali, quali la Biennale di Venezia.

Foto Copyright: Jacob Hashimoto – jacobhashimoto.com

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Tag: Jacob Hashimoto.
Articolo di Alessia Cortese

Alessia Cortese

Fotografa freelance. Aspirante giramondo. Perdutamente innamorata di Max Ernst, Jane Austen e Georgia O'Keeffe. La musica è il mio pane quotidiano.

Scopri altri post
Identità e memoria, le installazioni ready-made di Danh Vo

Identità e memoria, le installazioni ready-made di Danh Vo

L’arte contemporanea sul tema delle migrazioni. “The Other Myself” di Christian Leperino

L’arte contemporanea sul tema delle migrazioni. “The Other Myself” di Christian Leperino

Arte, moda e natura. Le “Soft Sculptures” di Louise Richardson

Arte, moda e natura. Le “Soft Sculptures” di Louise Richardson

L’arte imita la natura. Le sculture in acciaio di Sun-Hyuk Kim

L’arte imita la natura. Le sculture in acciaio di Sun-Hyuk Kim

Il museo subacqueo alla barriera corallina Australiana

Il museo subacqueo alla barriera corallina Australiana

Natura, cultura, identità. Le installazioni in situ di Xiaojing Yan

Natura, cultura, identità. Le installazioni in situ di Xiaojing Yan

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati