Gli alberi più maestosi e affascinanti al mondo

EcoobjectsEarth

In tutto il mondo ci sono centinaia di alberi maestosi e bellissimi, e alcuni sono veramente speciali non tanto per la loro bellezza, ma per le tradizioni a cui sono legati.

Ciliegi in fiore, Tokyo

Nel paese del Sol Levante intorno alla fine di Marzo la popolazione aspetta in trepidante attesa il germoglio dei Sakura, i fiori dei ciliegi ornamentali, considerato il fiore nazionale del Giappone.

Ciliegi in fiore, Tokyo.

Il Glicine di Ashikaga, Giappone

Sempre in Giappone, nel Flower Park di Ashikaga l’albero di glicine è considerato il più maestoso e affascinante di tutto il mondo. È il più antico di tutto il Giappone e risale al 1870. Il parco è meta turistica per vedere la sua fioritura, la quale copre tutto il suolo grazie ai suoi rami sorretti da travi di legno, formando una sorta di cupola a ombrello.

Il Glicine di Ashikaga, Giappone

L’albero di Eucalipto Arcobaleno, Hawaii

Quando alcuni pezzi di corteccia cadono al suolo, è mostrata la parte interna dell’albero di Eucalipto: un vero e proprio arcobaleno. I colori hanno moltissime tonalità di verde che con il tempo si scuriscono lasciando il posto al blu, viola, arancio e marrone.

Eucalipto Arcobaleno, Hawaii

Gli Olmi a Central Park, New York

Gli olmi bianchi o olmi d’acqua sono una specie originaria del nord d’America. Estremamente resistente a inverni molto freddi, sono in grado di sopportare temperature fino a -42°. Possono vivere anche per diverse centinaia di anni.

Gli Olmi a Central Park, New York

La foresta di Ashdown in West Sussex, Inghilterra

Si trova a circa 30 Km a sud di Londra; è un’antica area di tranquilla brughiera che occupa il più alto crinale di sabbia della High Weald Area.

La foresta di Ashdown in West Sussex, Inghilterra

Il Baoab Prison Tree, Australia

Il Baoab è un grande albero cavo. È conosciuto per essere utilizzato, nel 1890, come una prigione temporanea per gli aborigeni australiani. Al suo interno era stata creata una cella di circa 30 metri quadrati che poteva ospitare fino a 30 persone.

Il Baoab Prison Tree, Australia

La Quercia dell’Angelo a Charleston, Sud Carolina

La Quercia dell’angelo ha un’età compresa tra i 400-500 anni, si alza per un’altezza di 20 metri e misura 8,5 metri di circonferenza. La sua ombra copre quasi 1600 metri quadrati. Le tradizioni locali raccontano di storie di fantasmi di ex-schiavi che si aggirano come angeli intorno all’albero.

La Quercia dell’Angelo a Charleston, Sud Carolina

Foto Copyright: flickr

Unisciti ad una grande community
segui OBJECTS.
Articolo di Giulia Venturini

Giulia Venturini

Adoro passeggiare per le città d'arte, visitare musei e gallerie; sono costantemente attratta dalla bellezza in ogni sua forma e colore

Scopri altri post
Un video animato che racconta quanto è profondo l'oceano

Un video animato che racconta quanto è profondo l’oceano

Il puzzle circolare della terra

Il puzzle circolare della terra

"The urgency to slow down", un futuro alternativo immaginato da Nicolas Abdelkader

“The urgency to slow down”, un futuro alternativo immaginato da Nicolas Abdelkader

Splendide formazioni di ghiaccio di una grotta in Alaska fotografate da Paxson Woelber

Splendide formazioni di ghiaccio di una grotta in Alaska fotografate da Paxson Woelber

Quando i cambiamenti climatici influenzano anche l’arte

Quando i cambiamenti climatici influenzano anche l’arte

Città sommerse negli effetti del clima del rapporto di Goldman Sachs

Città sommerse negli effetti del clima del rapporto di Goldman Sachs

Leggi e guarda tutto il resto nelle categorie Designobjects, Artobjects, Fashionobjects, Archiobjects, Ecoobjects e Lifeobjects.

Iscriviti alla newsletter

Ho letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei dati